LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA/GIUNTA: INTESA CON CALABRIA PER 2 INIZIATIVE CULTURALI
(ASCA) - Napoli, 25 giu. 2008




(ASCA) - Napoli, 25 giu - E' stata siglata stamattina tra le Regioni Campania e Calabria una intesa per una proficua collaborazione nel campo della cultura e della formazione.

L'accordo punta ad instaurare un coordinamento tra le regioni meridionali per la promozione ed il radicamento delle attivita' teatrali. Si tratta di una delle finalita' che intende svolgere in questi anni il Napoli Teatro Festival Italia, l'importante manifestazione nazionale in corso in queste settimane a Napoli.

All'incontro, svoltosi a palazzo Santa Lucia, erano presenti il presidente Antonio Bassolino, il vice presidente della Regione Calabria con delega alla Cultura Domenico Cersosimo, il presidente della Fondazione Campania dei Festival Rachele Furfaro, il direttore artistico e organizzativo del Napoli Teatro Festival Italia Renato Quaglia e il direttore artistico del Calabria Teatro Festival Giancarlo Cauteruccio.

In particolare, l'intesa raggiunta riguarda due iniziative: 1) lo spettacolo inaugurale del Napoli Teatro Festival Italia, Le Troiane, diretto da Annalisa Bianco e Virginio Liberti, sara' riproposto in tre siti archeologici della Calabria per il prologo del Magna Grecia Teatro, rassegna estiva organizzata dal Calabria Teatro Festival.

Gli appuntamenti sono previsti tra il 18 e il 22 luglio, nei siti Teatro dei Ruderi a Cirella, Parco archeologico di Capo Colonna a Crotone e Tempio di Marasa' a Locri; 2) la Regione Calabria partecipera' altresi' al master europeo in Progettazione e organizzazione culturale promosso dal Napoli Teatro Festival Italia, insieme con l'Universita' di Salerno e in collaborazione con alcuni teatri europei. Il progetto ha come obiettivo la formazione di giovani operatori meridionali per un inserimento professionale nel settore. La Campania, la Calabria e la Puglia hanno gia' messo a disposizione delle borse di studio. Altre sono in corso di definizione con l'Abruzzo, la Sicilia e la Basilicata. Il master, che iniziera' nell'autunno 2008, avra' una durata di 1.500 ore.

Si concludera' con la produzione di 5 progetti originali che il Napoli Teatro Festival Italia presentera' ai governi di altrettante citta' del Sud Italia.

''L'accordo di oggi - ha detto il presidente Antonio Bassolino - e' la riprova che il mezzogiorno risponde con entusiasmo ai grandi eventi culturali, alle proposte artistiche di grande livello.Questo accordo e' inoltre una importante conferma dell'impostazione che abbiamo voluta dare al Napoli Teatro Festival. Un grande evento che abbiamo costruito come luogo di creativita', sperimentazione, coinvolgimento, spazio giovanile.

E soprattutto, come dimostra anche l'accordo di oggi, come luogo di produzione culturale di altissimo livello, europeo e internazionale'' ha concluso il presidente.

dqu/mcc/bra

(Asca)





news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news