LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - Il campionato dei musei
Daniela Corneo
Corriere di Bologna 24/06/2008

Nei musei ci vanno i bambini forzati dalle loro maestre, ma se chiedete al vostro barbiere quando stato l`ultima volta in un museo di Bologna vi mentir di sicuro. Era solo un mese fa. Quello sfogo dello storico dell`arte Eugenio Riccmini sull`indifferenza dei bolognesi per i musei cittadini scaten il dibattito tra gli addetti ai lavori.
Un mese dopo siamo andati a vedere, museo per museo, i dati delle affluenze. E abbiamo scoperto che nei primi quattro mesi del 2008 i visitatori sono aumentati del 19,5% rispetto allo stesso periodo del 2007. Ma con differenze di non poco conto da un`esposizione all`altra. Un esempio su tutti: nel primo quadrimestre di quest`anno nel museo Davia Bargellini sono entrate 3.239 persone, rispetto alle 1.124 dello stesso periodo del 2007. Una percentuale che non lascia certo indifferenti: +188,2% a distanza di un solo
anno. Nello stesso periodo il museo del Patrimonio industriale
ha visto un calo del 10,4%, quello di Casa Carducci del 12,8% e la piccola esposizione della Madonna di San Luca la sono andati a vedere il 25,4% in meno di turisti. I numeri (in positivo e in negativo) li spiega il dirigente del settore Cultura di Palazzo d`Accursio, Mauro Felicori. Che nel dibattito sollevato da Riccmini aveva gi detto, dati alla mano, che le affluenze
nelle gallerie civiche negli ultimi anni erano migliorate.
Ma non aveva spiegato nel dettaglio il come e il perch delle
differenze percentuali tra una e l`altra.
fl calo nelle visite al museo Carducci - spiega il dirigente
- dovuto al fatto che a inizio del 2008 avevamo all`Archiginnasio la grande mostra del centenario carducciano e quindi tutta l`attenzione si era spostata l da Casa Carducci. Quanto al museo della Vergine di San Luca a Porta Saragozza, Felicori dice: un`esposizione molto piccola, con spazi ridotti, la cui gestione affidata al volontariato: i dati sulle affluenze sono legate alle iniziative che si fanno l. Vorremmo espanderlo e allargare l`esposizione su entrambi i lati del Cassero.
Insomma, c` chi sale e chi scende nella classifica dei musei
del Comune. Ma, a vedere il trend dell`ultimo anno, sembra
che la strada per farli crescere debba prevedere due requisiti
fondamentali: ingresso gratuito e promozione di iniziative
particolari nelle diverse gallerie.
Al Davia Bargellini, per esempio - spiega Felicori abbiamo
messo una nuova funzionaria che fa molte attivit e
promuove iniziative sull`artigianato artistico, cos come sta andando bene per lo stesso motivo anche il museo internazionale
della Musica. Che in un anno ha visto crescere i visitatori
del 55,4%, dagli 11.826 dei primi quattro mesi del 2007 ai
18.375 del 2008.
Insomma, iniziative promozionali e ingresso gratuito che attira soprattutto i visitatori bolognesi.
Adesso abbiamo intenzione - annuncia quindi il dirigente della Cultura del Comune - di aprire i musei gratuitamente anche di pomeriggio, non solo di mattina: partiremo con le collezioni comunali e il museo Morandi a Palazzo d`Accursio e con il museo della Musica. Esposizione, quest`ultima, che piace molto anche ai
turisti stranieri, visto che dai 364 visitatori del 2007 si passati agli 822 del 2008. Ma, a sentire Felicori, la clientela straniera non il principale obiettivo dell`amministrazione: I musei - dice il dirigente - dipendono dalla citt, non viceversa.
Siccome il turismo culturale a Bologna non cresce, non aumentano
nemmeno i visitatori nelle nostre gallerie. E a chi dice che il segno positivo delle visite ai musei cittadini dovuta soprattutto alle scolaresche, costrette dalle insegnanti a
passare giornate intere davanti a quadri e suppellettili, Felicori
porta i numeri: Nell`ultimo anno il pubblico delle scuole cresciuto dell`11%, contro il 28,5% del pubblico libero. Ma anche
per gli studenti in cima alla classifica dei musei pi amati c` il Davia Bargellini. Quello che Riccmini solo un mese fa scommetteva che tutti fanno finta di conoscere, ma in realt non sanno nemmeno dove sia.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news