LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Palazzi in vendita, boom di richieste
Enrico Giardini
L'Arena 24/06/2008

Palazzi storici in vendita, potenziali acquirenti come privati, banche e fondazioni bancarie si stanno facendo avanti. Per il momento soltanto per informarsi, sul sito internet del Comune, sulle caratteristiche e sul valore stimato dei gioielli che il Comune vuole alienare mettendoli allasta con un bando internazionale, da perfezionare. Vale a dire Palazzo Forti, sede della Galleria darte moderna; i palazzi Pompei e Gobetti del Museo di storia naturale; lex convento San Domenico, sede il Comando della polizia municipale e poi il Bar Borsa, in corso Porta Nuova.
Un pacchetto di alienazioni da cui Palazzo Barbieri intende ricavare dai 110 ai 120 milioni di euro. A questa somma dovrebbero fra laltro aggiungersi i tre milioni e mezzo pi 32 alloggi per la vendita allAter di un lotto del Prusst (vedi anche articolo a fianco) vicino allex Mercato ortofrutticolo, a Verona Sud, i sei milioni circa per la vendita di aree per case alla Sarmar-Valdadige, gli otto presumibili per il lotto di Casa-Pozza (in Comune di San Martino Buon Albergo). In totale, quindi, si dovrebbe arrivare ai circa 130 milioni. Se linteresse per i singoli palazzi, testimoniato dai contatti sul portale on line del Comune per consultare le singole schede tecniche con i dati deli immobili, sar confermato al momento della gara per lacquisto, la corsa avr numerosi concorrenti.
Lamministrazione comunale, per vendere i palazzi Pompei (in lungadige Porta Vittoria, base dasta 20 milioni di euro) e Gobetti (in corso Cavour, base dasta 10 milioni) che erano vincolati ha gi ottenuto il via libera dalla Sovrintendenza ai monumenti, dopo aver provveduto a cambiare la destinazione duso degli edifici, che in futuro ospiteranno case, negozi e uffici.
I Palazzi Pompei e Gobetti rientravano nelloperazione di vendita di Castel San Pietro, della precedente amministrazione comunale, con un valore insieme di 15 milioni, ma poi furono stralciati, spiega lassessore comunale al patrimonio, Daniele Polato, ma noi abbiamo preferito prima cambiare loro la destinazione duso e poi metterli in vendita, il che consentir al Comune di prendere il doppio dei soldi, a vantaggio della citt.
Per la vendita di Palazzo Forti, sede della Galleria darte moderna (base dasta 65 milioni) che pure ospiter case e uffici, il Comune ha gi chiesto lautorizzazione a vendere e la Sovrintendenza ha chiesto specificazioni. Quanto al Bar Borsa, sotto lorologio della Bra, di propriet del Comune ma affidato allAgec, Polato precisa: C chi contesta il fatto che non vi verr inserito lufficio turistico, ma noi abbiamo deciso di far emanare allAgec una gara per la vendita, facendo in modo che allazienda venga riconosciuto il 4 per cento per le spese che vi ha sostenuto, comunque inferiori ai 200mila euro che lopposizione ha citato. Con il denaro ricavato da tutte le alienazioni dovremmo pagare la ristrutturazione dellArsenale e quella del Palazzo del Capitanio, che ospiter il museo di Storia naturale.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news