LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIVORNO: Odeon demolito senza consultare i cittadini
LUNED, 23 GIUGNO 2008 IL TIRRENO Pagina 11 - Livorno



Lex assessore De Peppo: lamministrazione delle occasioni perse


Forse lattuale amministrazione comunale rischia di essere ricordata come quella delle occasioni perdute. Due recenti situazioni di grande difficolt ed imbarazzo con i cittadini sono sotto gli occhi di tutti: lallarme sicurezza nel lungomare e la necessit di limitare la sosta.
Nelle aspirazioni di una citt come la nostra non pu che essere auspicabile una movida che dia il segno di una citt capace di offrire occasioni di incontro e divertimento. Il restauro del lungomare e delle baracchine aveva come logica conseguenza la possibilit di garantire adeguata sosta alle auto per consentirne luso ai tanti fruitori.
Non tutti si ricordano del progetto, per altro gi reso pubblico ed aggiudicato a Firenze Parcheggi con tanto di piano di fattibilit e con parere positivo della Soprintendenza alle belle arti, che vedeva recuperare ben 230 posti auto a costo zero e con una ricaduta positiva per lerario. Il parcheggio si doveva realizzare proprio tra linizio della movida livornese e le aree del cantiere Benetti, riqualificando larea in quanto la presenza delle auto era, nel progetto, interrata, con in superficie unarea per bambini. Lamministrazione, invece, si ripiegata su soluzioni che rincorrono lemergenza e mortificano, per elemosinare unarea a vocazione industriale, per inadempienze di pianificazione dei reali bisogni della citt.
Di tenore simile leliminazione dei posti auto davanti allospedale, era gi da tempo che si poneva, ancora per problemi di sicurezza, la necessit di eliminare una sosta impropria sullo spartitraffico, ma vi erano tutti i presupposti per procedere con determinazione al parcheggio nellambito dei capannoni, ormai in vergognoso degrado della ex Pirelli, altri 250/300 posti auto ed in quel caso, per chi, come me, ha un po di memoria la Siena Parcheggi aveva manifestato interesse.
Che dire poi della vicenda di un parcheggio previsto ed approvato dal piano urbano dei parcheggi, quello sotterraneo di piazza Magenta capace quindi di dare risposta ai residenti. Ora il Partito democratico si preoccupa e pensa di consultare i cittadini sullopportunit di realizzarlo. Vorrei suggerire agli amici del Pd se non valga la pena di consultare i cittadini anche sulla demolizione di un teatro cittadino, lOdeon, per farne un parcheggio, ma forse troppo tardi, o magari di chiedere un timido parere sullOlt.
Sembra esserci insomma, da parte dellAmministrazione, una ingiustificabile inerzia su quelle situazioni che possano vedere soluzioni pratiche, fattibili, gi valutate e magari tirare fuori dal cilindro grossi ed ingombranti conigli come il nuovo ospedale, meno male che lisola di Gorgona sufficientemente lontana, i ponti sulleffetto, trascurando la politica reale di una citt, sono sempre in agguato, anche dalle nostre parti.
Giovanni De Peppo ex assessore alla mobilit urbana



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news