LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Tosi: Un patto con il governo
Enrico Giardini
Domenica 22 Giugno 2008, L'Arena




LE RICHIESTE A ROMA. Il sindaco traccia un bilancio dopo gli incontri con i ministri dei Beni culturali e dellInterno che hanno assistito alla prima di Aida

Da Bondi risorse per lArena e collaborazione con le sovrintendenze; con Maroni un piano-sicurezza

Pi soldi da Roma per ripianare il buco di bilancio di 20 milioni di euro della Fondazione Arena, ma anche maggiore libert di manovra nel gestire lanfiteatro, cio poterlo impiegare senza limiti per il numero di serate a disposizione. Questa la richiesta di Palazzo Barbieri. E Roma, al momento, prende nota e promette.
Buona la prima (Aida, laltra sera, seguita ieri da Tosca), ma per lArena gi ora di tirare le somme. Non quelle artistiche ma quelle vere e proprie, finanziarie (gi 600mila euro in pi rispetto allo stesso periodo dellanno scorso, dai biglietti). Ed di soldi, oltre che di prospettive, che il sindaco Flavio Tosi, presidente della Fondazione Arena, ha discusso con il ministro per i beni e le attivit culturali Sandro Bondi, in citt alla prima di Aida. Come del resto quello dellinterno Roberto Maroni, pure e a Verona per la prima.
Dal punto di vista artistico rivolgo i complimenti al regista De Bosio, al direttore dorchestra Palumbo e al sovrintendente Girondini per la grande serata di Aida, avvincente sia per veronesi che per turisti, con due ministri e tante personalit.
I NODI. Bondi ha assicurato di inaugurare una stretta collaborazione fra governo, enti locali, Comuni e Regioni, per la gestione delle attivit culturali, lirica compresa. Ho chiesto aiuti economici per la Fondazione Arena, commenta Tosi, facendo presente al ministro la situazione debitoria pregressa e che il precedente governo ha dato soldi a fondazioni liriche molto pi indebitate della nostra, una fra le pi virtuose quanto a incassi e numeri di spettatori. Senza contare che il Comune deve sostenere tutte le spese per la manutenzione del monumento. Il ministro Bondi ha preso nota di tutto e assicurato il suo sostegno.
ANCORA I PRESEPI. Tra le richieste che potrebbero andare in porto c quella di avere ancora a disposizione lArena per la rassegna dei presepi, che si tiene in dicembre e gennaio. In seguito allaccordo con la direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici, le serate a disposizione per spettacoli e concerti in Arena sono diventate questanno 75 (72 lanno scorso, prima erano 64), di cui 50 per la lirica. Per il Comune, affittare lArena per un concerto significa introitare 30mila euro a serata (la Fondazione lirica non paga), da utilizzare per i lavori di manutenzione. Abbiamo firmato quellaccordo obtorto collo, spiega Tosi, rinunciando alla rassegna di presepi. Per questo chiediamo al ministro un utilizzo pi ragionevole del monumento. Che sia insomma il Comune a disporne senza limiti di serate, da aprile a ottobre. Quanto ai presepi, non hanno impatto sul monumento e quindi non vedo perch non si possa allestire quella mostra.
PROGETTI. Bondi ha chiesto collaborazione anche ai sovrintendenti ai monumenti e il sindaco non si lasciato scappare loccasione di presentargli i progetti di parcheggi in centro storico messi in discussione della Sovrintendenza, che li ha bloccati. In piazza delle Poste, lungadige Capuleti, piazzale Arditi dopo gli scavi siamo fermi e si prevedono ostacoli anche in piazza Nogara, prosegue il sindaco, e questo non pu essere perch dui quei parcheggi la citt ha bisogno. Al ministro quindi abbiamo chiesto di intervenire, come del resto per avere a disposizione finanziamenti per restaurare lArsenale. Noi vogliamo ricavare soldi vendendo dei palazzi storici, ma questo non possibile perch sono vincolati. E quindi non abbiamo soldi.
SICUREZZA AVANTI. Con il ministro dellinterno Maroni Tosi ha fatto il punto sul pacchetto sicurezza del governo, due settimane dopo lincontro di Parma con i 21 sindaci (fra cui Tosi) che hanno firmato la carta della sicurezza della sicurezza urbana. Sulla proposta del sindaco scaligero di introdurre il fermo in cella di sicurezza per persone con comportamenti molesti, Tosi dice: Lintendimento del ministro trovare unapplicazione concreta e legittima di quello strumento, vedremo se dentro il decreto o il disegno di legge.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news