LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Testaccio, la guerra dei parcheggi
LAURA MARI
21 giugno 2008, LA REPUBBLICA - Roma


I commercianti: "Per Ztl e aree sosta aprite alle auto lex Mattatoio"



Marted lincontro tra gli esercenti e lassessore al Commercio Bordoni


Rilancio del commercio, una revisione completa del piano parcheggi, lintroduzione della sosta tariffata in alcune aree inutilizzate e la modifica degli orari di chiusura della Ztl notturna del venerd e del sabato. Le richieste portano la firma del comitato degli esercenti di Testaccio, che riunisce oltre cento proprietari di ristoranti, negozi, bar, botteghe artigiane, locali notturni e associazioni culturali con sede nellarea compresa tra via Galvani e lungotevere Testaccio.
Circa un mese fa abbiamo inviato una lettera al sindaco Gianni Alemanno per denunciare alcune delle problematiche pi rilevanti del rione - fa sapere Antonella Calfapietro, presidente del comitato degli esercenti - e marted prossimo incontreremo lassessore capitolino al Commercio, Davide Bordoni, per chiedere un intervento concreto e immediato per il rilancio delle attivit commerciali in una zona che risente profondamente della chiusura notturna, nel weekend, dei varchi della Ztl. Oltre dunque a chiedere laiuto del Campidoglio in sostegno delle attivit commerciali del rione, gli esercenti del Testaccio intendono proporre al Comune di posticipare la chiusura della Ztl notturna, il venerd e il sabato, dalle ore 21 alle ore 23. Cio il contrario di quello che desiderano i residenti.
Gli unici ad aver tratto vantaggio dai varchi sono stati i ristoratori e i locali di via di Monte Testaccio, che non rientrano nel perimetro del zona a traffico limitato - sottolinea Antonella Calfapietro - sarebbe dunque giusto arrivare ad una soluzione che vada incontro alle esigenze dei residenti, ma anche a quella dei commercianti, che settimana dopo settimana vedono diminuire notevolmente gli introiti. Tra le richieste del comitato, anche la lotta allabusivismo commerciale e maggiori controlli da parte delle forze dellordine, soprattutto per garantire il rispetto degli orari di chiusura dei locali notturni. In alcune zone di Testaccio - denuncia il presidente del comitato - ci sono locali che restano aperti fino alle cinque del mattino e dopo le due di notte ci sono persone che vendono birre e bevande alcoliche stipate nei portabagagli delle macchine.
Il comitato degli esercenti del Testaccio vorrebbe inoltre incontrare al pi presto lassessore alla Mobilit Sergio Marchi per una revisione del piano parcheggi del rione del I Municipio. Vorremo che alcune delle aree dellex-Mattatoio non vincolate dalla tutela del Ministero dei Beni Culturali vengano trasformate in spazi di sosta - fa sapere il presidente del comitato degli esercenti del Testaccio - e allassessore Marchi, a cui oltre un mese fa abbiamo chiesto un incontro, proponiamo di istituire uno spazio di sosta a pagamento nei pressi di Campo Boario, dove recentemente stato sgomberato il campo nomadi abusivo. Una nuova area di sosta che, assieme a quella dellex-Mattatoio, potrebbe risolvere il problema della carenza di parcheggi, soprattutto durante lorario di chiusura della Ztl.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news