LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Ecomostri, conto alla rovescia Palmaria e Cinqueterre, ruspe in azione entro lanno
AVA ZUNINO
20 giugno 2008, LA REPUBBLICAGenova



Dopo quasi quarantanni di vita, si apprestano a scomparire due "ecomostri" della Liguria: uno, il pi famoso, il cosiddetto scheletrone dellisola Palmaria, quel che resta di un albergo mai nato. Laltro un viadotto stradale che si staglia a mezza costa sulle colline delle Cinque Terre nel comune di Riomaggiore. Loperazione costa in tutto 5 milioni di euro e per la Palmaria i lavori di demolizione e risistemazione delle terrazze previsto che comincino entro fine anno. Per il viadotto stradale, invece, si parla di avvio nel 2010. La caratteristica di questi due interventi che non si tratta di abusi, sono mostri legittimi: solo una piccola parte dello scheletro dellalbergo sulla Palmaria abusivo. Si tratta di una scelta dellamministrazione regionale per la tutela del paesaggio, ha detto ieri mattina lassessore allurbanistica Carlo Ruggeri. Il presidente della giunta regionale Claudio Burlando, insieme a Ruggeri, al presidente dellente parco delle Cinque Terre, Franco Bonanini, al vice sindaco di Riomaggiore Lino Gogioso, al vice sindaco di Portovenere, Giovanni Pistone e al sovrintendente per i beni architettonici e del paesaggio della Liguria, Giorgio Rossini, ieri in Regione ha presentato questi due interventi. Siamo venuti a capo di due vicende che si trascinano da tempo, ha detto Burlando sottolineando anche che lincertezza sulle manovre governative mette il punto interrogativo sulla parte di fondi Fas necessari a costruire la strada alternativa al viadotto da abbattere.
Labbattimento dello scheletrone della Palmaria coster 2 milioni di euro, di cui 200 mila necessari a pagare lesproprio dei circa 60 proprietari. La costruzione, che doveva essere un albergo, ha la data del 1969: un progetto - ha ricordato il soprintendente Rossini - autorizzato regolarmente: andava a sanare il territorio di una cava. Poi, negli anni, la propriet incontr problemi, ci furono fallimenti, e le imprese che si susseguirono compirono ognuna dei piccoli abusi. Il viadotto (che in alcuni punti altro fino a 95 metri, ha ricordato il presidente del parco delle 5 Terre, Bonanini) nel Comune di Riomaggiore, fu costruito dallAnas a met degli anni sessanta. Doveva diventare una strada a scorrimento veloce - dice Bonanini - poi in corso dopera cambiarono i programmi e decisero di privilegiare lautostrada. Cambi anche il tracciato: il viadotto finisce con una pericolosissima curva a gomito. Burlando ha detto che il viadotto verr sostituito da una strada il cui tracciato esiste gi e che corre a mezza costa sulle colline: il problema finora non erano state le risorse per abbattere il viadotto ma per costruire la strada alternativa: lo si abbatter quando questa sar pronta.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news