LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - "La giungla sullasfalto" o la bellezza delle erbacce
MARINA PAGLIERI
19 giugno 2008, LA REPUBBLICA - Torino




Lasplenio ruta di muro e lacero pseudoplatano, la fienarola annuale e il finocchio di mare, la cimbalaria comune e lequiseto dei campi, il pappio comune e la fitolacca. Anche se i nomi altisonanti ingannano, sono le cosiddette erbacce, piante umili e bistrattate, che crescono negli spazi urbani in condizioni talvolta impossibili, senza luce, senza cure, talvolta con pochissima acqua. Pochi le osservano, se non quando esagerano e danno fastidio. Ma gli studiosi, le persone del mestiere le guardano con attenzione, le studiano, restituiscono loro una dignit. Si inaugura domani al Museo di Scienze naturali Giungla sullasfalto. La flora spontanea nelle nostre citt, una mostra a cura di Daniele Fazio, agronomo e paesaggista (hanno collaborato Rosanna Caramiello, Consolata Siniscalco e Caterina Gromis di Trana) tesa ad approfondire le dinamiche che permettono a queste piante nonostante tutto di crescere e svilupparsi e ad analizzare la complessa rete di rapporti uomo-natura allinterno degli ecosistemi urbani.
Nelle varie sezioni sono presi in esame il viaggio delle piante spontanee, lhabitat e la sopravvivenza, la composizione della flora urbica, tra piante esotiche e native, la famiglia delle allergogene (responsabili delle allergie da polline), la salvaguardia dei monumenti e manufatti. Le fotografie ci mostrano di tutto, dai piccoli ciuffi derba che sbucano da un tombino a una fioritura di valeriana rossa che sbuca sul balcone di una casa abbandonata, dallo sviluppo di piante di tiglio sulla facciata di unantica chiesa ai muschi che crescono su un tetto con copertura di scandole. Lesiguo spazio tra mattone e mattone talvolta sufficiente per la crescita della lattuga selvatica, muschi e graminacee possono proliferare lungo una grondaia posta tra le falde dei tetti, in cui si depositato materiale organico. Si chiude in bellezza, il caso di dire, con una parte che rivendica la valenza estetica delle piantacce. E con linvito a osservare e, perch no?, a fotografare anche loro, le cenerentole del mondo vegetale, che non necessitano di estenuanti ricerche e nemmeno di superteleobiettivi costosi: Losservazione della natura richiede tempo, pazienza e conoscenza dei soggetti, se poi si vogliono fare buone fotografie necessario disporre di un buon conto in banca - scrive Fazio nel catalogo delle edizioni Blu. - Le piante spontanee in ambiente urbano sono invece l, ad attenderci a pochi passi da casa nostra (via Giolitti 36, tutti i giorni 10-19, chiuso il marted, fino al 30 novembre, info 011/432.6354).



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news