LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venaria - Divisi sullo show delle fontane
GIANNI GIACOMINO
LA STAMPA ediz. TORINO, 17 giugno 2008

Gli eventi che vengono organizzati alla Reggia? Feste per un'elite, una casta, gente privilegiata. Con i cittadini che si affacciano alle grate della cancellata con gli occhi sgranati. tracimata proprio dalla Fontana del Cervo, inaugurata domenica, la goccia che ha fatto traboccare il vaso scatenando le ire dei politici venariesi dell'opposizione lasciati fuori come i colleghi di maggioranza.
A iniziare dall'ex sindaco Giuseppe Catania. La citt sempre pi estranea alle manifestazioni istituzionali che si svolgono nel complesso sabaudo - tuona Catania, che l'altro giorno stato bloccato all'ingresso - Non ce l'ho con i 4 euro di ticket che si dovevano pagare, ma con le modalit che si utilizzano per gestire tutto. I consiglieri di Venaria, la citt dove sta la Reggia, non sono mai informati di nulla.
Proprio in questa direzione, al Consiglio comunale di oggi, il 'capogruppo della Lega Nord, Gianni Baietto, presenter un' interrogazione: Venaria subisce gli eventi e non li vive. C' una bella differenza. Perch esiste un'incapacit comunicativa di fondo. Anche Alessandro Broscia, ex assessore alle Politiche Giovanili, in opposizione con Uniti per Cambiare, non nasconde il suo disappunto: Quella struttura un bene comune, recuperata e rilanciata con i soldi dei contribuenti italiani e adesso viene usata da una cerchia ristretta di ricchi che la usano come vogliono e fanno entrare chi gli pare. Non giusto.
Velenoso Luigi Tinozzi, del Gruppo Misto: I biglietti per lo spettacolo li ho comprati, ma la Reggia sta diventando come lo stadio Delle Alpi: un onere gigantesco per la citt. Serviamo solo per votare le delibere che stabiliscono i parcheggi a pagamento nei dintorni della Reggia, per i] resto siamo i camerieri di Torino e della Regione. Intanto il Popolo della Libert ha preparato una lettera per il ministro della Cultura Sandro Bondi, che sar in visita a Venaria il prossimo 30 giugno. Vogliamo far presente a Bondi che la Reggia dev'essere tutt'uno con il centro storico, quell'unicum di cui si parla sempre che prevede anche il Pacco de La Mandria - spiegano lino Alessi e Pino Capogna -. In piazza dell'Annunziata, ad esempio si deve assolutamente intervenire sulla chiesa di Santa Maria, ritinteggiare le facciate della case e lo Stato deve restituire alla citt l'ex Infcrmeria Quadrupedi. Quanto basta per far arrabbiare il sindaco Nicola Pollari. Questa gente continua a seminare ignoranza, invece di affrontare i problemi seriamente - ribatte cittadino -. Innanzitutto, all'inaugurazione della Fontana del Cervo non c'erano inviti per nessuno e io ero ad assistere a un concerto di una corale rumena. All'evento ho partecipato di pomeriggio per una ripresa televisiva. Prende fiato: un atteggiamento inutile, se vogliono i biglietti per entrare gratis alle manifestazioni lo dicano alla Regione. Io sono invece d'accordo sul far pagare gli ingressi, anche minimi, ma per tutti. Per i politici come per le persone normali, forse questo che a loro da fastidio.
L'ultima parola al direttore de La Venaria, Alberto Vanelli: La nostra filosofia proprio quella di evitare un pubblico d'elite e per questo tutti gli eventi sono rigorosamente senza inviti. Anche il 30 giugno, in occasione dell'inaugurazione della mostra sui mantelli regali, quando ci sar il ministro Bondi, potr entrare chi vuole. Pagando il biglietto.



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news