LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - La partita da giocare sul centro storico
PASQUALE BELFIORE *
Il Mattino 16/06/2008

L'INTERVENTO di Uberto Siola dedicato al centro storico di Napoli pubblicato ieri sul Mattino si chiude con l`imito all`Unesco di
intervenire nel dibattito sulla base di competenze e non di sigle culturali. Sigle - scrive Siola - magari dal passato glorioso ma oggi incapaci, nel caso migliore, di esprimere competenze vere e all`altezza della partita. Egli parla con tutta evidenza dell` Istituto nazionale di Architettura e della sua sezione campana da
me presieduta. Tirato dentro una polemica in forma esplicitamente anonima, non rni sottraggo e pongo a Siola due doverose domande,
invitandolo poi a riflettere su una questione.
Prima, doverosa, domanda. Perch non usare un linguaggio chiaro? In tal modo, si fa torto al lettore non onnisciente. Chi legge, non tenuto a sapere che la sigla dal passato glorioso l`Istituto fondato cinquant`anni or sono da Bruno Zevi.
Seconda, doverosa, domanda. Perch ritiene con assoluta sicurezza che il citato Istituto non esprima competenze vere all`altezza della partita? Credo invece che l`Istituto ne abbia e sono costretto, di necessit, a citarmi, ma non trovo al momento altro argomento per sostenere la polemica. Chi scrive - per essere esplicito stato invitato dallo stesso Siola a tenere una
lezione nel Workshop da lui promosso sul centro storico ed stato poi inserito con un saggio, sempre da Siola, nel catalogo che ne raccoglieva gli esiti progettuali. Non posso pensare che si invitino a tenere lezioni e scrivere saggi persone prive di competenze vere e non all`altezza.
Sono due domande che andavano fatte, considerato il nostro buon rapporto con Siola, la reciproca stima e perci il nostro sconcerto procurato da affermazioni non gravi (avere una opinione non mai una cosa grave) ma semplicemente, a mio avviso, non vere. A Siola pongo ora invece una questione, pi vera e seria, che emerge dal suo ragionamento.
Nel suo intervento, egli delinea un programma per il centro storico che coincide in linea di massima con un progetto su cui sta lavorando il Comune. D`accordo con Siola, non basta restaurare i singoli monumenti, occorre creare anche le condizioni per una rinascita reale del centro storico con l`immissione di nuove funzioni.
Ma anche con la riproposizione di tradizionali insediamenti come le strutture per gli studi superiori, universit e alta formazione. In questa direzione, l`attuale Piano urbanistico
non ci aiuta. Il nostro Istituto in questi mesi ha detto esattamente le stesse cose. Siola, con riferimento all`azione del Comune, parla di una capacit di progettazione della citt di
recente non sempre avvertita. Il nostro Istituto, nel documento di denunzia all`Unesco, ha espresso analoga perplessit. Dov` la grande differenza, l`insanabile frattura, tra le due posizione, la sua e quella del nostro Istituto, che lo induce a raccomandare all`Unesco di tenersi lontano da certe sigle dal passato
glorioso?Forse una convergenza di forze culturali, Istituti, enti e Universit; forse l`affermarsi di una pratica di lavoro di gruppo; forse la rinunzia a sgomitare per conseguire posizioni di privilegio davanti all`ente gestore del Grande Programma, cio il Comune: forse tutto ci, e non le convenzioni ad escludere, potrebbero aiutare lo stesso Comune in questa difficile fase storica, densa per di opportunit per conferire nuova vitalit al centro storico di Napoli.

* presidente sezione campana Istituto nazionale Architettura



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news