LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - URBANISTICA: CAPANNORI.Intervento troppo pesante senza che la gente lo sapesse
MERCOLED, 18 GIUGNO 2008 IL TIRRENO Lucca


CECCARELLI (UDC)

Intervento troppo pesante senza che la gente lo sapesse


CAPANNORI. Commenti critici dallopposizione sulla variante urbanistica approvata in consiglio comunale. Secondo Gaetano Ceccarelli (Udc), la variante ha difetti di merito, perch insiste troppo brutalmente sullo sviluppo urbanistico del Comune, e di metodo, perch sempre secondo Ceccarelli la cittadinanza non stata informata a dovere dei contenuti.
Come lUdc denunciava da tempo - dice Ceccarelli - mancata una adeguata informazione dei cittadini, delle categorie economiche e sociali, degli ordini e collegi professionali interessati, confermata pure da una fonte autorevole ed informata sui fatti quale quella del Garante della comunicazione Campagnucci, al quale va riconosciuto un certo coraggio nel prendere le distanze formalmente da un metodo di lavoro di tipo oscurantista.
Inoltre - continua - si voluto incidere troppo brutalmente sullo sviluppo urbanistico andando a tagliare in modo rilevante anche nelle zone non sottoposte ad alcun vincolo, n ricadenti in aree di valore paesaggistico od ambientale, attraverso una riperimetrazione molto discutibile dei centri abitati e degli agglomerati urbani che non ha, fra laltro, tenuto conto dei permessi per costruire gi rilasciati e nemmeno di parecchi edifici gi realizzati, basandosi perci su dei parametri di fatto superati.
Tra laltro - dice Ceccarelli - viene da chiedersi il perch, per tante abitazioni comprese nellabitato, si nega ora lopportunit di ampliamento fino a 150 metri quadri. Finora consentita, oppure viene esclusa la possibilit di sopraelevazione che magari serviva per realizzare labitazione di un figlio che intende sposarsi. Inoltre nelle zone ex articolo 19, si aumentato il limite di superficie minima da 40 a 60 metri quadri, necessaria per poter recuperare un annesso agricolo non pi in uso, bloccando di fatto il riutilizzo di una parte non trascurabile del patrimonio edilizio esistente, che poteva aver senso limitare, ma in zone di pregio paesaggistico e non certo nella Piana.
Positivi - e non poteva essere altrimenti - i commenti dei consiglieri di maggioranza. Con una nota polemica. Mi stupisco - spiega Edoardo Filippi di Rifondazione comunista - che le accuse sulla variante urbanistica vengano proprio da quella parte di ex assessori ed ex consiglieri che hanno preso parte al programma elettorale, che tra le altre cose prevedeva la variante in questione.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news