LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

AMBIENTE: non colpa della legge 394 per i parchi
Renzo Moschini
MARTED, 17 GIUGNO 2008 il Tirreno Pagina 8 - Attualit






colpa della 394? Nelle polemiche sui parchi spesso non ci si prende la briga di misurare giudizi e valutazioni. Se a farlo per addirittura un partito c di che preoccuparsi. E la sortita del coordinamento elbano del Pd rientra a pieno titolo e in questa categoria.
Dopo le vicende che travagliano da anni il Parco dellArcipelago, eccoti finalmente scoperto il colpevole: la legge 394 che paleserebbe dopo 17 anni tutta la sua inadeguatezza. Evidentemente allElba il partito era ed in letargo se ancora non sa che a far data dal vecchio Pci e poi via via Pds, Ds ma anche Pd con o senza partitini verdi allinterno si sempre considerato la legge 394 una legge importantissima e tra le non molte in campo ambientale che ha funzionato.
Ho avuto modo anchio anni fa con lamico Fabio Mussi di venire a Portoferraio come vicepresidente del Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli in un teatro pieno di cacciatori a parlare bene del parco e della legge. Legge scampata recentemente per un pelo alle grinfie della commissione Matteoli sul codice ambientale.
A renderla inapplicabile sarebbe nientepopodimeno che il territorio fortemente antropizzato. Ma il Pd dellElba lo sa che i primi parchi regionali che hanno aperto la strada alla 394 sono stati il Ticino Lombardo e a San Rossore? Gli sembrano territori non antropizzati? L abbiamo autostrade, aeroporti, spiagge alla moda e anche basi militari e porti.
Grottesco infine il richiamo al territorio istituzionalmente vivace e articolato che renderebbe inapplicabile la legge quadro: ma allElba pensano che negli altri territori le istituzioni siano simili a zombie?
Possibile che dopo diciassette anni non si siano ancora resi conto che la vera innovazione prima regionale e poi nazionale dei parchi stato il coinvolgimento delle istituzioni? Si pensa davvero che si sarebbe affidato ai parchi il compito di predisporre non un piano ma addirittura due e per di pi sovraordinati a tutti gli altri se fosse mancato il ruolo delle istituzioni sia nellente che nelle comunit del parco?
Anche alla vigilia delle ultime elezioni il Pd ha difeso la 394 che stata da poco fortemente penalizzata dal Codice dei beni culturali che ha sottratto ai piani dei parchi il paesaggio; ma questo allElba forse non interessa.
Renzo Moschini Pisa



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news