LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - URBANISTICA & PAESAGGIO: Maxisequestro di villette Denunciati due geometri e due dirigenti comunali
MARTED, 17 GIUGNO 2008 IL TIRRENO Grosseto



Campagnatico. Nuovo intervento della Guardia di finanza che indaga sulle pratiche urbanistiche


GROSSETO. Campagnatico trema ancora. A distanza di quasi sei mesi dal primo blitz della Finanza il terremoto sulle concessioni edilizie fa sentire unaltra clamorosa scossa di assestamento. Stavolta nel mirino degli inquirenti finito un cantiere aperto in localit Casino, dove stavano costruendo senza alcun permesso - secondo gli investigatori - sedici alloggi per un valore complessivo di 6 milioni di euro. Villette gi in vendita.
---------------------

Sequestrate villette per 6 milioni di euro

Campagnatico: nuovo blitz della Finanza, 4 denunce per lottizzazione abusiva






--------------------------------------------------------------------------------

GROSSETO. Campagnatico trema ancora. A distanza di quasi sei mesi dal primo blitz della Finanza il terremoto sulle concessioni edilizie fa sentire unaltra clamorosa scossa di assestamento. Stavolta nel mirino degli inquirenti finito un cantiere aperto in localit Casino, dove sulle ceneri di unex azienda agricola dismessa nellormai lontano 1991 si stavano costruendo senza alcun permesso - secondo gli investigatori - sedici alloggi per un valore complessivo di 6 milioni di euro. Villette gi in vendita, affidate in esclusiva allagenzia immobiliare Grosseto.
Una lottizzazione completamente abusiva, sottolinea il Comando provinciale delle Fiamme gialle, che hanno denunciato a piede libero quattro persone. Si tratta del titolare dellazienda costruttrice, il conosciutissimo geometra grossetano Cesare Puliti, 59 anni; e del geometra campagnatichese Michele Bellini, 33 anni, progettista e gi direttore dei lavori. Due nomi nuovi, dunque, nellinchiesta che a inizio 2008 ha coinvolto - tra arresti e avvisi di garanzia - ben nove persone fra le quali lintera giunta comunale. Il filone dindagine tuttavia sempre lo stesso, tant che le altre due persone denunciate sono gli ex responsabili pro tempore degli uffici urbanistica ed edilizia privata, Lorenzo Racioppi e Roberto Serafini, a suo tempo arrestati.
Sviluppi dagli accertamenti svolti nel Comune di Campagnatico, sottolinea la guardia di finanza, a conferma di quanto vasto sia il contenuto del pentolone scoperchiato nellottobre 2007 durante unispezione casuale in un cantiere in localit SantAntonio. Al posto di un vecchio fienile, in quel caso, 12 villette a schiera gi quasi ultimate, con il costruttore che per non ha le concessioni edilizie necessarie. Il vicesindaco Elismo Pesucci si affretta a dire che una sciocchezza, solo un disguido di documenti dimenticati, ma la Finanza va a fondo. Intercettazioni telefoniche e ambientali, ma anche una raffica pressoch quotidiana di sequestri: fascicoli e computer prelevati dagli investigatori sia in municipio che nelle abitazioni private. Comprese quelle del vicesindaco Elismo Pesucci (sindaco nel decennio precedente) e dellassessore allurbanistica Luca Grisanti.
Ed proprio da queste carte e da questi file che - spiegano gli inquirenti - emersa la vicenda delle 16 villette del Casino. Vicenda fotocopia di quella di SantAntonio: strutture destinate al servizio dellagricoltura che dincanto, con una semplice dichiarazione dinizio attivit, secondo lipotesi accusatoria, vengono trasformate in alloggi e messe sul mercato.
Da ottobre la Finanza ha gi compiuto tre sequestri, a Campagnatico. Ma sin dal primo blitz si disse che linchiesta riguardava lintero sistema urbanistico di Campagnatico degli ultimi dieci anni, e che gli sviluppi sarebbero stati lenti ma clamorosi. Ieri lulteriore conferma, con la sensazione che - ancora una volta - laffaire Campagnatico non sia finito qui.

LE DATE DELLINCHIESTA

Tutto comincia otto mesi fa



24 ottobre 2007. La Finanza sequestra 12 villette in costruzione in localit SantAntonio: il costruttore non aveva le autorizzazioni.
27 ottobre 2007. Sigilli ad altri due appartamenti, realizzati dallo stesso imprenditore (Giuseppe Concu) in localit Granaione.
24 gennaio 2008. Blitz della Finanza nel Comune di Campagnatico. Sequestri di computer e fascicoli. Arrestati il geometra Roberto Serafini e larchitetto Lorenzo Racioppi, responsabili pro tempore degli uffici urbanistica ed edilizia privata del Comune. Avvisi di garanzia per lintera giunta comunale, per il costruttore Concu, tecnici e funzionari.
31 gennaio. La Finanza sequestra una palazzina in costruzione in centro storico, ex deposito Rama: ha un piano in pi del previsto.
27 febbraio. Il geometra Serafini (sottoposto agli arresti domiciliari) torna in libert. Racioppi era stato scarcerato subito, dopo linterrogatorio davanti al gip.
15 marzo. La Finanza perquisisce labitazione privata del vicesindaco Elismo Pesucci.

MARTED, 17 GIUGNO 2008

Pagina 14 - Empoli

Sequestrate sedici villette abusive

Un valore di sei milioni di euro, quattro denunce della Finanza


GROSSETO. Campagnatico trema ancora. A distanza di quasi sei mesi dal primo blitz della Finanza il terremoto sulle concessioni edilizie fa sentire unaltra clamorosa scossa di assestamento. Stavolta nel mirino degli inquirenti finito un cantiere aperto in localit Casino, dove sulle ceneri di unex azienda agricola dismessa nellormai lontano 1991 si stavano costruendo senza alcun permesso - secondo gli investigatori - sedici alloggi per un valore complessivo di 6 milioni di euro. Villette gi in vendita, affidate in esclusiva allagenzia immobiliare Grosseto.
Una lottizzazione completamente abusiva, sottolinea il Comando provinciale delle Fiamme gialle, che hanno denunciato a piede libero quattro persone. Si tratta del titolare dellazienda costruttrice, il conosciutissimo geometra grossetano Cesare Puliti, 59 anni; e del geometra campagnatichese Michele Bellini, 33 anni, progettista e gi direttore dei lavori. Due nomi nuovi, dunque, nellinchiesta che a inizio 2008 ha coinvolto - tra arresti e avvisi di garanzia - ben nove persone fra le quali lintera giunta comunale. Il filone dindagine tuttavia sempre lo stesso, tant che le altre due persone denunciate sono gli ex responsabili pro tempore degli uffici urbanistica ed edilizia privata, Lorenzo Racioppi e Roberto Serafini, a suo tempo arrestati.
Sviluppi dagli accertamenti svolti nel Comune di Campagnatico, sottolinea la guardia di finanza, a conferma di quanto vasto sia il contenuto del pentolone scoperchiato nellottobre 2007 durante unispezione casuale in un cantiere in localit SantAntonio. Al posto di un vecchio fienile, in quel caso, 12 villette a schiera gi quasi ultimate, con il costruttore che per non ha le concessioni edilizie necessarie.
Intercettazioni telefoniche e ambientali, ma anche una raffica pressoch quotidiana di sequestri: fascicoli e computer prelevati dagli investigatori sia in municipio che nelle abitazioni private.
Comprese quelle del vicesindaco Elismo Pesucci (sindaco nel decennio precedente) e dellassessore allurbanistica Luca Grisanti.



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news