LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MONTE ARGENTARIO Abusi edilizi, carabinieri ancora in azione
La Nazione 15/06/2008

Dodici denunce e sei ville al setaccio Valore degli immobili migliorati stimato in un milione e 400 mila euro
DODICI DENUNCE e sei ville passate al setaccio per abusi edilizi a Monte Argentario. La piaga delle costruzioni irregolari, delle case registrate al catasto come umili dimore trasformate per magia in ville da sogno, a quanto pare non accenna ad arrestarsi. Non si arresta, per, neppure lattivit di contrasto che i carabinieri della Compagnia di Orbetello, e in particolare in questo e molti altri casi della Stazione di Porto Santo Stefano, stanno portando avanti.
E DI NUOVO, in appena cinque giorni, da luned a venerd, ancora una raffica di denunce. Dei dodici finiti nei guai, tre sono residenti a Monte Argentario. Si tratta di un geometra e di due costruttori, che non erano ancora stati colpiti da provvedimenti nel corso delle precedenti indagini. Insomma, ogni volta c qualche nome nuovo che si trova implicato in un fenomeno di abusivismo talmente diffuso da rendere davvero difficile tracciarne i confini.
GLI ALTRI NOVE denunciati sono tutti proprietari e architetti provenienti dalla zona dellalto Lazio, tra Roma e Viterbo, e da Terni. I militari, grazie alla collaborazione di una equipe di tecnici del settore, hanno accertato che le migliorie apportate in modo totalmente abusivo, a costruzioni gi esistenti, hanno comportato un aumento del valore complessivo stimato attorno a un milione e quattrocentomila euro. In un caso, in particolare, tra quanto era segnato al catasto e quanto era stato invece realizzato sul promontorio, nella zona della Panoramica, cera una differenza da circa novecentomila euro.
E questa villa stata sequestrata.
CASE da sogno, residenze principesche, con una vista mozzafiato. Tutto passato al setaccio e ora in attesa di ulteriori accertamenti, che dovranno stabilire, per ognuna delle sei costruzioni finite sotto i sigilli, quali sono le parti effettivamente realizzate senza autorizzazione. Un lavoro extra, per i tecnici arruolati dai carabinieri.
LE INDAGINI proseguiranno anche in altre direzioni, poich quanto stato riscontrato nellultimo anno a Monte Argentario, con un numero di denunciati che ormai raggiunge le diverse decine, ha messo in mostra un abusivismo talmente diffuso da rendere necessario un chiarimento su come si sia arrivati a questo punto senza che nessun freno si sia dimostrato in passato altrettanto efficace.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news