LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

URBANISTICA: Lunica moratoria che tutti rispettino la legge
DOMENICA, 15 GIUGNO 2008 il tirreno Pagina 3 - Prato





Caro sig. Franceschini, lunica moratoria da fare che tutti, senza distinzione alcuna, rispettino le leggi. Lei e i suoi amici, dovreste vergognarvi di quanto richiesto allamministrazione. Purtroppo, i nostri non ascoltati allarmi sul piano della legalit, della sicurezza, della coesione sociale, sul degrado urbanistico, sullimpoverimento economico delle fasce pi deboli dei cittadini, per oltre 10 anni, hanno fatto si che tutti i disonesti, potessero raccogliere a piene mani profitti enormi da questa anarchia e quindi possa sembrare illegittimo, da parte delle istituzioni, intervenire per far rispettare le leggi: tutte le leggi che regolano il lavoro, lurbanistica, la sanit, gli ambienti di lavoro e cos via.
Finalmente il vento cambiato e parole come sicurezza, legalit, evasione fiscale, clandestinit, sfruttamento di manodopera clandestina e cos via, sono parole che hanno assunto un ben preciso valore e soprattutto hanno cominciato ad essere collocate nelle caselle giuste e ognuno ne sperimenta e ne vede, a seconda della parte della barricata dove si trova, le conseguenze. C un problema etico che tutti e ognuno di noi, ha il dovere di far proprio, affrontarlo e risolverlo.
Dobbiamo dire basta ai furbetti che affittano a nero, lavorano a nero, sfruttano e schiavizzano uomini donne e bambini.
Al signor Massimo Bresci e allassessore Milone i nostri complimenti per la corretta esposizione dei fatti e della situazione che si trovano a vivere i cittadini e gli imprenditori onesti di Prato.
Proprio questo distretto parallelo senza regole e senza leggi, ha portato alla chiusura di quelle aziende Italiane che rispettavano le leggi.
Noi non vogliamo entrare nel merito dei comportamenti, non ci compete, ma sicuramente nulla avviene per caso e se Prato cos ridotta ci sono molteplici responsabilit: da oggi ognuno si faccia carico delle proprie e ne risponda.
Le dichiarazioni del presidente degli industriali Marini sono da condividere in pieno e sono di buon auspicio, finalmente c stato un richiamo alleticit dimpresa, noi aggiungiamo che se questa fermezza al richiamo del rispetto delle leggi e delle regole fosse stato fatto dieci anni fa, oggi Prato non sarebbe a questo punto.
Se tutte le forze sane della citt si coalizzeranno per ridare stabilit economica, concorrenza leale fra imprese, legalit e sicurezza a tutti i livelli, se il piano di sviluppo urbanistico avr occhi e orecchie, non solo per larea della declassata, ma sar un armonico progetto dinsieme per ridare qualit alla vita dei cittadini e delle zone degradate della citt, vedi macrolotto zero, se tutto questo sar fatto, allora ci saranno le basi per costruire quel tessuto socio economico che fa di un distretto, di una citt, un luogo per viverci bene e lavorare serenamente.
Chiedere di allentare i controlli demagogico e criminale.
Comitato di via Pistoiese Macrolotto Zero



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news