LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Traforo, Sovrintendenza "pesante"
Maurizio Dorigo
12 giugno 2008, IL GAZZETTINONONLINE

Alla presentazione del progetto di Col Cavalier critiche dello storico progettista: ingigantito un piccolo problema

Sommavilla: Soluzione costosa, 65 milioni sufficienti anche per il ponte sul Piave

Un progetto troppo oneroso. Si vede la mano pesante della Sovrintendenza che ha determinato una soluzione costosa e complicata. E' l'accusa dell'ingegnere Pietro Sommavilla, professionista che da 20 anni segue i vari iter per il traforo di Col Cavalier e realizz lo studio di fattibilit per la strada a scorrimento veloce della Valbelluna. Accusa pesante, uscita marted sera durante la presentazione ufficiale del progetto del Col Cavalier da parte di Veneto Strade, organizzato in pompa magna da Provincia e Comune di Belluno.
Sommavilla sempre stato critico verso l'attuale progetto di 65 milioni di euro, giudicando la cifra troppo alta rispetto ai quattro chilometri per bypassare via Miari. Si poteva spendere molto meno - ha tuonato Sommavilla - e i soldi sarebbero bastati anche per la costruzione del ponte sul Piave tra Sagrogna e San Pietro in Campo per liberare dal traffico la Veneggia. La soluzione di un piccolo problema stata ingigantita dalla Sovrintendenza. Che ora magari me la far pagare e continuer a compiere nefandezze.

Parole forti, che hanno rovinato la festa per la presentazione del progetto del traforo, dopo che proprio marted era iniziato l'iter per la sua realizzazione, con la convocazione della prima Conferenza dei Servizi tra i soggetti interessati: Provincia, Comune di Belluno, Regione, Veneto Strade e la stessa Sovrintendenza. Ora, per, si guarda avanti: sei mesi per le procedure burocratiche, variante urbanistica, screening ambientale, poi l'appalto. Il cantiere potrebbe aprire la prossima primavera e chiudere in tre anni.

L'ingegnere Sandro D'Agostini di Veneto Strade ha illustrato il tracciato, gi anticipato qualche settimana fa dalla Provincia alla Nogherazza di Castion. Un percorso di 4 chilometri da Case Fagherazzi a Visomelle, con una galleria di 1800 metri, in parte artificiale. La prima fase sar la rettifica della sezione tra case Fagherazzi e Ponte Dolomiti, con l'allargamento della carreggiata fino a 10.50 metri per due corsie di 3,75 metri e la rettifica di due curve. La rotatoria di Ponte Dolomiti, resa finalmente definitiva, sar di forma ovale e il tracciato in questa zona sar su due livelli con le rampe per raggiungere il traforo, a quota pi elevata rispetto a quella attuale.

La galleria avr una parte artificiale e una, pi lunga, sar naturale. Ci saranno all'interno due piazzole di sosta per entrambe le corsie e due accessi d'emergenza che daranno su via Sanfor e via Castellet. Il tunnel si aggancer a Visomelle tramite una rotatoria, costruita alla quota del terreno. D'Agostini ha voluto rassicurare i residenti della zona dove verr costruita la galleria. Verranno adottate tutte le soluzioni per assicurare la compatibilit ambientale. Ora ci vuole la circonvallazione di Belluno - ha detto l'ingegnere Luigi Panzan - e se siete stati bravi a raccogliere i soldi per il Col Cavalier, il prossimo compito sar reperire i fondi per questa ulteriore opera indispensabile per il capoluogo.





news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news