LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA -Il Parcheggio al Pincio? La decisione entro un mese
di Alessio Di Amato
ITALIA SERA Edizione n. 930 del 12/06/2008

Lo ha promesso il Sindaco Alemanno dopo aver effettuato un sopralluogo




Insieme allassessore alla Mobilit di Roma Sergio Marchi e allassessore alla Cultura capitolina Umberto Croppi abbiamo fatto questo sopralluogo e abbiamo ribadito quanto detto in campagna elettorale, e cio che rispetto a quelle che erano le proteste di Italia nostr e rispetto alle numerose denunce messe sul tavolo della precedente Giunta nei confronti del parcheggio del Pincio, opportuno creare una commissione di saggi che sia sul versante storico architettonico, sia sul versante tecnico faccia una rapida revisione del progetto. Lo ha dichiarato il sindaco di Roma Gianni Alemanno dopo aver visitato il cantiere per la costruzione del parcheggio del Pincio nella capitale. Lassessore Marchi e lassessore Croppi individueranno 5 saggi di altissimo profilo -ha spiegato Alemanno- che ascolteranno tutte le critiche al parcheggio e entro un mese ci diranno se tutta questopera, anche in relazione ai nuovi ritrovamenti archeologici che sono stati fatti, unopera sostenibile in una zona cos delicata del centro storico. Nel frattempo i lavorii continueranno, non ci sar una sospensione o dei ritardi.
La citt si aspetta opere pubbliche per migliorare la mobilit, i parcheggi e la viabilit -ha aggiunto il sindaco- ma tiene anche che tutto questo non venga pagato con sfregi al centro storico. La commissione decider se rivedere il progetto, bloccarlo o se dare il totale e definitivo via libera. Non c nessun ritardo, n alcuna incompatibilit tra lattivit della commissione e i lavori di scavo. Gli scavi portano sicuramente a una modifica del progetto, alla scomparsa di una parte del progetto di questo parcheggio, ma se vero che il 60% del terreno investito sterile, cio privo di ritrovamenti archeologici, non verr bloccato tutto il progetto. Come verr modificato -ha concluso Alemanno- lo si capir dopo il lavoro della commissione ma importante che larea interessata dagli scavi non venga investita dal progetto.
La costruzione del maxi parcheggio del Pincio potrebbe causare danni irreparabili ad uno dei siti storici ed archeologici pi importanti della capitale, stravolgendone lo status. Ed per questo che ne chiediamo il blocco di inizio lavori. E quanto dichiara il portavoce romano de La Destra, Fabio Sabbatani Schiuma, per il quale la procura dovrebbe verificare la regolarit delle procedure dappalto, per evitare il facile superamento dei pareri vincolanti dati dalle sovrintendenze preposte, e i cui accertamenti verranno fatti dalla ditta che costruir il parcheggio stesso. E indispensabile - conclude Schiuma - evitare questo vero e proprio assalt al Pincio, affinch il maxi parcheggio non arrivi a vanificare anche larmoniosa perfezione architettonica del Valadier.
"Il sopralluogo di oggi al parcheggio del Pincio ha confermato la situazione prevista dai rilievi precedenti con un'unica novit su un angolo che sembra risolvibile". Lo ha dichiarato l'assessore alla Cultura del Comune di Roma Umberto Croppi dopo aver visitato il cantiere per la costruzione del parcheggio del Pincio a Roma. "Si tratterebbe di ambienti di una villa romana -ha aggiunto Croppi- poich tutto il complesso ritrovato durante gli scavi archeologici una villa romana del I secolo d. c.".



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news