LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - MUSEI Piazza Satta, la Provincia ci ripensa
L'Unione Sarda 11/06/2008

Il progetto per lampliamento del Man in piazza Satta va adeguato allo spirito architettonico originario studiato da Costantino Nivola. il senso della mozione approvata con solo voto contrario ieri mattina in Consiglio provinciale, proposta dal socialista Gianni Poggiu e che, sottoposta nellarco della mattinata ad una profonda revisione, afferma in conclusione: Si d mandato al presidente e alla giunta affinch dispongano perch si trovino tutti gli opportuni correttivi al progetto, nel rispetto dello spirito originario della piazza cos come concepito dallartista. Un pronunciamento finalmente chiaro, ancorch generico, sul progetto che tanto sta facendo discutere in Sardegna, ma non solo. stata comunque una decisione sofferta (con problemi tutti interni alla maggioranza), avvenuta poco prima delle 15 al termine di una seduta- fiume. Nella premessa la mozione afferma: La rinnovata consapevolezza di possedere un bene architettonico di elevata valenza artistica come piazza Satta e quella di essere parte integrante di un progetto museale di rilevanza internazionale, sono componenti che danno lustro e prestigio non solo al capoluogo, ma allintero territorio. Qualsiasi intervento strutturale che interessi i beni di cui sopra coinvolge una serie di esigenze, peculiarit, caratteristiche e sentimenti che devono essere tenuti tutti nella medesima considerazione. Facciamo proprie le esigenze dellampliamento del museo Man, ma nel rispetto delle suddette considerazioni di ordine architettonico, etnico, sociale e, naturalmente, artistico, ma c da considerare il fatto che nella comunit scientifica, tra gli organi di informazione e nellopinione pubblica alcuni interventi contenuti nel progetto in esame, quali la modifica della facciata prospiciente la piazza Satta, hanno determinato un vasto contrasto sul paventato rischio del venir meno dello spirito originario dellopera di Nivola . In apertura di seduta Gianni Poggiu aveva illustrato la mozione originaria, ben pi categorica di quella approvata nel difendere lintoccabilit della piazza di Nivola. Una posizione analoga a quella del consigliere di Rifondazione comunista Tonirosa Brotzu. stata necessaria oltre unora di riunione di capigruppo per mettere a punto un testo fortemente edulcorato, che tuttavia, poco prima delle 14, stato sottoposto ad unulteriore revisione prima di essere definitivamente approvato dal Consiglio. Difficile ipotizzare cosa accadr adesso, dato che la Provincia il committente del progetto dellampliamento del Man. Presidente Deriu e giunta potrebbero per decidere di incontrare i progettisti per valutare insieme a loro la fattibilit di una rivisitazione del piano. Ma c da considerare che ogni modifica dovr poi essere proposta al Comune, che dovr dire lultima parola sul progetto. Lassessore allurbanistica Paolo Cottu ha chiarito che il Comune non si pronuncer fino a quando la Provincia non fornir tutta la documentazione richiesta. Ieri il Consiglio ha anche discusso e approvato alcune variazioni al piano triennale delle opere pubbliche, con numerosi interventi che riguardano quasi esclusivamente strade e scuole. Sulla proposta si registrato il clamoroso dissenso del consigliere del PsdAz Alessandro Siotto, perch non stata finanziata la messa in sicurezza della Marreri-Orune.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news