LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Nuova inchiesta su Tuvixeddu accertamenti sul cantiere Cocco
Elena Laudante
Il sardegna 06/06/2008

Un nuovo fronte investigativo si aperto sul colle di Tuvixeddu-Tuvumannu. Sotto la lente della procura finito il cantiere di Raimondo Cocco Costruzioni, autorizza to a realizzare in viale Sant 'Avendrace, a ridosso della necropoli, un palazzo di sei piani. In una nuova inchiesta, la magistratur a sta cercando di capire se il cantiere aperto per costruire il parcheggio retrostante, che lambisce le tombe fenicio-puniche, rischia di danneggiarle. Ria vviati i lavori per effetto delle tre sentenze del Tar dell'8 febbraio scorso, all 'ingresso di tombe che si insinuano nelle vicine proprie t della famiglia Mulas, sarebbero stati trovati resti edili. Transenne, impalcature, blocchi di cemento, materiale abbandonato prima che il cantiere fosse nuovamente chiuso, quando era stata l'azienda a promettere lo stop, nella prima udienza di fronte al Consiglio di Stato. A muoversi, questa volta, stata la Direzione generale per i Beni culturali e paesaggistici, che evidentemente vuole approfondire la questione dei vincoli. stato il massimo organismo regionale in campo archeologico a segnalare una situazione quantomeno ambigua. E il Corpo Forestale ha dovuto acquisire tutti gli atti del procedimento che ha portato al rilascio delle concessioni. Delegati dal sostituto procurat ore Daniele Caria, mercoled gli agenti si sono presentati negli uffici del Servizio edilizia privata, in via Na zario Sauro, con un decreto dove erano elencati i documenti richiesti dal magistrato. Documenti indi - spensabili per riscontrare eventuali ipotesi di reato che neanche il pm ha ancora indicato. Vista la delicatezza della questione, e del momento storico, negli uffici di piazza Repubblica si procede con molta cautela. Regione, imprenditori (Cocco e Nuoveiniziative Coimpresa, interessata al versante via Is Maglias), Comune, insomma tutti hanno lo sguardo rivolto a Roma, dove il Consiglio di Stato sta vagliando la legittimit del vincolo imposto dalla Commissione voluta da Renato Soru all'intero colle. Dopo il parere negativo del Tar, quello del massimo organo della giustizia amministrativa il verdetto finale. Salvo colpi di scena da parte di Soru. Il cantiere di Cocco era gi finito sotto inchiesta nel 2007, ma per l' ipotesi di mancata ottemperanza all 'obbligo di sospendere l'attivit imposto dalla Regione, che nel gennaio 2007 aveva avviato la procedura per l'estensione del vincolo anche a quel versante del colle. Dopo le tre sentenze del Tar che avevano bocciato quella la tutela dell'intero colle, il pm aveva dovuto chiedere l'archiviazione, ora sul tavolo del giudice per le indagini preliminari.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news