LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI Spese, ora il Comune usa la scure
LUIGI ROANO
08/06/2008 IL MATTINO



Tagli sulla spesa corrente per 175 milioni di euro. Ha usato la scure lassessore al Bilancio Enrico Cardillo e i Revisori dei conti ne hanno preso atto. Mancano i soldi cash e il collegio presieduto da Michele Saggese ha rilevato liniziativa con soddisfazione ma anche con qualche dubbio. Dove stato tagliato di pi? Alla voce gestione e controllo della macchina comunale nel 2007 erano stati assegnati 724 milioni e 250 mila euro, nel 2008 662 milioni e 630 mila euro, vale a dire che il taglio stato di oltre 62 milioni. Perch? Cardillo ha inteso dare un segnale, perch a questa funzione vanno ascritte anche le spese per i telefoni che vanno evidentemente ridotte. Pesante anche il taglio alla cultura e ai beni culturali: lanno scorso sono stati spesi 20 milioni, per il 2008 non si potr superare la cifra dei 15,5 milioni. Controcorrente la spesa per la Polizia municipale, lunica a crescere sensibilmente. A disposizione dei vigili urbani nel 2007 cerano 83,5 milioni, questanno 94: un incremento di 11,5 milioni. Al confronto il taglio subito dallistruzione pubblica da brividi: da 90 milioni a 75. Ma cosa pensano i Revisori di questi tagli? Si evidenzia - si legge nella relazione di accompagnamento al bilancio previsionale - una riduzione delle spese piuttosto consistente, di 175 milioni di euro, pari al 10,53 per cento rispetto al 2007. La riduzione rappresenta un buon segnale che prende atto ed evidenzia le difficolt che lente sta vivendo. In buona sostanza al Comune le casse sono in rosso e lassessore Cardillo ha dovuto fare di necessit virt. Basta pensare che alla funzione gestione territorio e ambiente la scure stata pi affilata che per altre: una cura dimagrante da 75 milioni, vale a dire da 349 milioni a 274. Pesantissimo anche il taglio sul settore sportivo e ricreativo, si passa da 10,8 milioni a 8,7. Significa che il Palargento, da dieci anni in disarmo, con ogni probabilit continuer a essere abbandonato. Pure alla funzione sviluppo economico vengono tagliati i fondi. Da 7,5 milioni si scende a 5. Su questo fronte c anche la raccomandazione dei revisori perch il Comune proceda al pi presto a una nuova strategia di marketing economico e territoriale.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news