LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PUGLIA - Alberobello cambia per il bene di tutti
BRUNO DE LUCA
La Repubblica 07-06-08, pagina 10 sezione BARI






E' un fatto importante e positivo che attorno al terminal turistico, un' opera pubblica destinata a incidere profondamente sul futuro di Alberobello, si stia sviluppando una discussione vasta e interessante. Le attenzioni che in questi giorni diversi organi di informazione e alcune autorevoli associazioni hanno rivolto al nostro paese, sempre pi icona della Puglia nel mondo intero, sono il segno inequivocabile dell' affetto che tutti i nostri corregionali provano nei confronti di Alberobello. Anche se noi alberobellesi siamo spesso lasciati soli a custodire e curare i nostri trulli, siamo ormai ben consapevoli che essi costituiscono un patrimonio non soltanto nostro, ma, come sancito dall' Unesco oltre undici anni fa, dell' umanit intera. A me e ai miei assessori preme che il dibattito sia il pi ampio possibile: che i cittadini conoscano nel dettaglio il progetto in questione, che tutte le parti istituzionali coinvolte esprimano pubblicamente e con chiarezza la propria posizione e che tutti i passaggi, sia politici che burocratici, per la realizzazione dell' opera vengano pubblicizzati, spiegati, "controllati". Personalmente considero il progetto del terminal cos come ora, una riuscita mediazione tra esigenze di un paese in pieno sviluppo che chiede ai suoi amministratori scelte decisive e soluzioni moderne (quello della sosta degli autobus turistici un problema esasperante e ormai annoso), gli obblighi e le imposizioni derivanti dal vecchio piano regolatore e la linea amministrativa e politica che questa amministrazione si data all' inizio del suo lavoro e che prevede da un lato l' impegno per sostenere e favorire un turismo consapevole e di qualit, e dall' altra la valorizzazione attenta e la difesa senza compromessi del nostro patrimonio storico-architettonico e naturalistico. Per questi motivi, ma anche per rassicurare quanti non conoscono il nostro operato di questi anni, mi interessa, all' interno di questo dibattito sulla salvaguardia delle nostre zone monumentali, ricordare alcuni dei principali interventi che hanno caratterizzato la nostra azione amministrativa. Ne cito solo tre perch mi paiono particolarmente emblematici. Siamo stati l' amministrazione che ha eliminato tutte le antenne televisive dai tetti dei trulli dei rioni Monti e Aia Piccola. Siamo l' amministrazione che ha eliminato tutte le auto in sosta dall' ingresso della zona monumentale trasformando un garage a cielo aperto in un salotto. di questi giorni infatti l' inaugurazione del nuovo volto di largo Martellotta, il centralissimo stradone che separa il centro storico dalla zona ottocentesca, che diventa zona pedonale. Un progetto articolato e delicato realizzato in stretta collaborazione con la soprintendenza ai beni culturali, che ha previsto la ripavimentazione con basole in pietra calcarea e un nuovo elegante arredo urbano. Saremo, infine, l' amministrazione che molto presto abbatter il vecchio mercato coperto, un mostro di cemento armato collocato esattamente davanti alla zona monumentale. Questa la nostra sensibilit, questa sempre stata la nostra linea politica, conosciuta e apprezzata anche in seno all' Assemblea italiana delle citt Unesco. Fatti concreti che testimoniano la nostra seriet nell' affrontare temi cos delicati e ricordano, anche ai pi distratti, la passione e l' amore con cui facciamo il nostro lavoro, per il bene di Alberobello.



news

22-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news