LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I carabinieri recuperano opere darte trafugate per 3,3 milioni
di Laura Gigliotti
IL GIORNALE n. 136 del 2008-06-08 pagina 3







Due giorni fa la medaglia doro al merito della cultura per il 194 anniversario dellArma e ieri, a conferma dellimpegno e valore dei Carabinieri, lennesimo recupero di opere darte che sul mercato potrebbero valere 3,3 milioni. Duemila reperti antichi, alcuni molto grandi, e 1500 frammenti esposti nella sede di via Anicia, fra i quali un preziosissimo tassello della Kylix attica a figure rosse del V sec. a.C., opera di Eufronio e Onesimos, sul quale si appunta la curiosit di tutti. Scavata negli anni 80, immessa in frammenti sul mercato internazionale, ricomposta dal Getty Museum di Malibu, fu restituita allItalia nel 1999. Incontestabile la dedica in etrusco a Ercole. lei senza ombra di dubbio, afferma Anna Maria Moretti ripercorrendo la storia rocambolesca dellopera ora visibile nella mostra Nostoi a Palazzo Fontana di Trevi. Un pezzo frammentato e ricostruito per met, ma che continua a crescere, premiando la tenacia degli studiosi e degli archeologi. Avventurosa anche la storia del ritrovamento fortuito nel novembre scorso a opera di due volontari in localit Sant'Antonio a Cerveteri. Forse una messa in scena per ottenere una ricompensa. Non ha retto per alle indagini dei Carabinieri che nelle case dei due hanno rinvenuto migliaia di reperti archeologi, di monili e monete, in gran parte scavati a Cerveteri, ma anche in Campania e in altre regioni del Sud. la conclusione delloperazione Eufronio 2, precisa il comandante del reparto operativo Carabinieri tutela patrimonio culturale ten. col. Raffaele Mancino, che inanella i dati di unaltra impresa di successo, denominata Rutuli, dal nome dell'antica popolazione che abitava la zona fra Ardea, Lavinio, Satrico e Anzio. Unarea particolarmente sensibile dal punto di vista archeologico - dice la soprintendente per lEtruria Meridionale Marina Sapelli Ragni -. Allo sbocco del fiume Incastro verso il mare si sta scavando un tempio. Iniziate sei mesi fa le indagini hanno interessato in particolare i proprietari di unazienda agricola fra Ardea e Aprilia, in tutto 9 persone, che pi che di agricoltura si occupavano di saccheggiare il territorio. Migliaia i pezzi rotrovati, dall'VIII sec. a.C. al I d.C., fra i quali spicca una grande statua femminile assisa in trono di terracotta. E vasi, statuine, punte di lancia, pesi, lucerne, lacrimatoi, anforette, specchi in bronzo e una cinquantina di mascherine votive fittili di occhi, naso, labbra (del IV-II sec. a.C.) che fanno pensare alla presenza di un santuario. La terza operazione, Fortuna, ha intercettato un traffico internazionale di reperti archeologici collegato con un'importante galleria d'arte svizzera. Coinvolto il noto trafficante d'arte Gianfranco Becchina, un professionista romano e la moglie che in casa conservavano angeli in legno dipinti del 600 rubati a Sondrio, un bronzetto trafugato in provincia di Chieti e uno splendido cratere apulo con scena donisiaca.


--------------------------------------------------------------------------------
SOCIET EUROPEA DI EDIZIONI SPA - Via G. Negri 4 - 20123 Milano



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news