LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Festa: troppi no futili e discutibili porter la Soprintendenza in tribunale
07/06/2008 IL MATTINO




Il Comune di Pisciotta contro la Soprintendenza ai Beni architettonici e paesaggistici. E' il sindaco della localit cilentana, Cesare Festa (nella foto), a preannunciare denunce alla procura della Repubblica di Salerno e Vallo della Lucania e a chiedere ai parlamentari salernitani interrogazioni in merito e addirittura una commissione di inchiesta sugli uffici di via Botteghelle. Motivo? Trentadue annullamenti di pratiche urbanistiche in corso o in via di preparazione in un solo anno e tutti nel Comune di Pisciotta. Troppi "no" per motivi futili e, a detta di Festa, a volte incomprensibili. Sotto accusa il funzionario (troppo zelante) Carmelo Mola, in continua contrapposizione con il responsabile dell'Urbanistica del Comune di Pisciotta, architetto Erminio De Bellis, scelto, dice Festa, proprio perch ex collaboratore della procura e quindi per dare una svolta all'ufficio nel senso della trasparenza e della massima correttezza. I "no" sono partiti contro tettoie, balconi, ma anche pannelli fotovoltaici, garage, box interrati, tutti quei piccoli lavori, spiega Festa, che normalmente vengono effettuati o anche nei confronti di manufatti condonati in passato. In questi casi, poi, il Comune di Pisciotta costretto a restituire i soldi del condono ai proprietari-cittadini. I casi pi eclatanti sono il porto col pennello per la messa in sicurezza (lavori ora ripartiti per intervento del Tar) e i lavori di ristrutturazione di una scuola. Ma Festa, accompagnato dall'assessore all'Urbanistica Nanni Marsicano, fa anche i casi contrari: costruzioni per cui la Soprintendenza ha fatto scattare il silenzio-assenso, per esempio un complesso alberghiero a Caprioli, oltre 300 camere a ridosso del bagnasciuga, oppure una lottizzazione poco distante di 24 appartamenti. Il nocciolo del disaccordo sta nel fatto che, a quanto sostengono Festa e Marsicano, la Soprintendenza, e in particolare il funzionario in questione, travalicherebbero normalmente i limiti della loro competenza: L'articolo 146 comma 7 del Codice dei beni culturali e del paesaggio dice che la Soprintendenza esprime un parere di tipo ambientale, mentre da noi esprime anche pareri di carattere urbanistico. Perci il Comune viene investito da una raffica di indagini, riportandone notevoli danni d'immagine. Per, spiega Festa, laddove il cittadino privato si rivolge al Tar, il tribunale amministrativo puntualmente annulla i provvedimenti della Soprintendenza. pi.car.




news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news