LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brutture d'Italia, il censimento del Fai
Armando Stella
Corriere della Sera 6/6/2008

L'appello. La quarta edizione dei Luoghi del cuore. La Crespi: Segnalate, interverremo insieme

MILANO Questo censimento deve servire a guardare ci che ci circonda con occhi diversi. L'albergo incompiuto dei Mondiali 90. I cartelli inutili nei centri storici, i parcheggi abusivi, le pubblicit davanti alle chiese, l'asfalto nei siti archeologici. Sono orrori, ecco, e ormai non basta pi guardarli, dobbiamo unire la ragione al cuore, dice Giulia Maria Mozzoni Crespi: Solo cos possiamo liberarci da questa sorta di assuefazione al brutto che attorno a noi. un invito garbato alla rivolta civile, quello lanciato dalla presidente del Fondo per l'ambiente italiano (il Fai): Cancelliamo insieme le brutture d'Italia. Un appello a reagire che poi lo slogan della quarta edizione dei Luoghi del cuore, il censimento dal basso di ci che andrebbe tutelato, strappato all'ignoranza e all'incuria, magari valorizzato..
La battaglia in difesa dell'Italia d'arte riparte da Pier Paolo Pasolini, anno 1974, e dal suo appello per salvare il borgo di Orte, nel Viterbese, aggredito dal cemento, palazzi come corpi estranei che disturbano la perfezione della natura e delle citt. Una profezia inascoltata, dicono al Fai. La riprova? Nell'ultima campagna elettorale nessuno ha parlato dell'importanza del paesaggio, dell'arte, della cultura, sottolinea la Crespi (sbigottita). E se non c' la politica, insiste, a maggior ragione devono scendere in campo gli italiani. Il senso: segnalate le storture che le raddrizzeremo insieme, dove possibile.
La quarta edizione dei Luoghi del cuore organizzata dal Fai in collaborazione con Intesa SanPaolo. Scempi architettonici e paesaggi feriti possono essere segnalati fino al 30 ottobre tramite cartolina (filiali di banca e delegazioni Fai), con i coupon sulla stampa, via Internet (sito ufficiale e Msn) e nei punti vendita Feltrinelli e Ricordi. Hanno gi votato i testimonial della campagna, da Guido Bertolaso (i rifiuti di Napoli, scelta secca e quasi obbligata) al ministro Sandro Bondi (un albergo incompiuto a Carrara), da Beppe Grillo (la centrale a carbone sotto la Lanterna) a Sabrina Ferilli (la monnezza sul Belvedere di Forio d'Ischia). E poi Lucio Dalla, Lella Costa e Milena Gabanelli, solo per citarne alcuni. Ieri, a Milano, la presentazione del progetto. un esempio di partecipazione concreta dei cittadini: sui temi importanti la gente ha voglia davvero di partecipare, osserva Corrado Passera, ad di Intesa SanPaolo. Aggiunge il critico d'arte Vittorio Sgarbi che il Fai ricopre esattamente il ruolo che spetterebbe allo Stato. Antonio Ricci mette gli inviati di Striscia al servizio del Fai, invoca rispetto per Villa Piaggio, ad Alassio, e chiosa: sempre meglio bloccare sul nascere un cattivo progetto, che intervenire dopo.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news