LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nei musei una carenza di diaologo
Franco Rella
Corriere del Trentino 5/6/2008

Ho gi scritto qualche tempo fa su questo stesso giornale come tut ta la modernit sia stata e sia ancora in preda di una malattia storica che tende a monumentalizzare il tempo: indifferentemente il passato e il qui e ora. Da questa malattia non si esce confermati nella propria identit. Si precipita piuttosto nell'incapacit di distinguere il valore e il senso di ci che viene congelato nel museo. Anche ci che si vive, che parte di noi, diventa inerte nelle bacheche, nelle teche, nelle comici che raccolgono anche la materia vivente in una triste aura funeraria.
Questa ulteriore riflessione che mi trovo a proporre nata da progetto di dotare Rovereto di una serie di nuovi spazi museali che si sommano a quelli gi esistenti, senza un progetto che si proponga di fare dialogare i materiali ci che gi c'. Al Museo Civico esiste un fondo Orsi, che dovrebbe essere arricchito acquisendo materiali relativi al lavoro dell'altro grande archeologo roveretano Halberr. Una generazione dopo la loro, il grande antichista Untersteiner si impegna, in una serie di fondamentali ricerche sul mito, sulla tragedia e sulla filosofia presocratica, dell'altro grande versante della civilt greca (la vera radice dell'identit europea), quello della filosofia e della poesia. Contemporaneamente a lui fiorisce e matura un gruppo di artisti e di architetti che sono stati segnati dall'esperienza della grecit. Orsi al Museo civico, Untersteiner in biblioteca, gli artisti al Mail. Ognuno, per cos dire, nella sua bacheca. Non sono fatti dialogare tra loro. Li si costringe al silenzio.
Ma c' un altro motivo di sconcerto (o di decenza?). L'ex-Peterlini, sede provvisoria di un pezzo della mostra Manifesta, diventer la quarta sede del Mart. I costi complessivi saranno certamente superiori ai costi di gestione del Guggenheim di Bilbao, che ha un milione di visitatori all'anno. A fronte di questo incredibile dispendio, abbiamo al Mart numerose mostre che sembrano dettate dall'horror vacui pi che da una strategia culturale complessiva. I musei di solito espongono i loro depositi e ogni anno fanno una mostra (non cinque o sei) cercando di segnare con questa una tappa delle loro ricerca critica. Per quanto riguarda il Mart, non solo si fatica a ricordare le mostre dell'anno precedente, ma persino quelle che sono appena terminate o quelle che sono tuttora in corso. Anche in questo caso la frenesia musearia e espositiva non solo non aiuta a definire l'identit culturale del territorio, ma fatica a definire se stessa, la sua propria identit.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news