LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA. URBANISTICA: Torna la giostra e scoppia la guerra
VENERD, 06 GIUGNO 2008 IL TIRRENO Pagina 3 - Lucca

Lattrazione viene installata in piazza Napoleone ma la Soprintendenza sostiene che un abuso

Torna la giostra per i bambini in piazza Grande e scoppia immediatamente un caso. Perch la Soprintendenza aveva affermato pi volte di non volerne linstallazione in quel luogo: lo aveva scritto al Comune, che invece ha autorizzato il titolare dellattrazione, Virgilio Bonani, a riprendere a lavorare nel cuore del centro storico. Almeno fino allinizio del Summer Festival, poi si vedr. I funzionari della Sovrintendenza hanno preso malissimo la decisione assunta dalla giunta (non allunanimit) di rimettere i cavallini davanti a palazzo Ducale dopo il loro spostamento dovuto al fatto che ad aprile era scaduta la convenzione. In un primo tempo la sede era stata individuata in piazzale S. Donato, ma anche quella destinazione era stata bocciata.
Il camion con lattrezzatura arrivato ieri poco prima delle 8,30 e le operazioni sono terminate dopo le 17. Suscitando la soddisfazione dei piccoli e al tempo stesso la sorpresa dei funzionari della Soprintendenza. Che spiegano come linstallazione sia da loro giudicata totalmente abusiva dal momento che palazzo Orsetti non ha chiesto alcuna autorizzazione. La piazza ha oltre 50 anni e su di essa esiste il vincolo diretto e quindi per lutilizzo occorre presentare domanda. Mai arrivata, per, negli uffici di piazza della Magione dove la questione viene definita imbarazzante dai funzionari. I quali ribadiscono il concetto: le disposizioni di legge emanate nel 1909, e mai abrogate, devono essere rispettate. Come fanno tutte le amministrazioni comunali quando decidono di utilizzare uno spazio di cui non possono avere la piena disponibilit. Adesso cosa accadr? La patata bollente arriva sul tavolo della neo soprintendente Lapi, alla quale spetta il compito di valutare ed eventualmente promuovere azioni. Anche a carattere legale.
Il caso era divampato gi nei mesi scorsi. Per lesattezza l11 marzo quando il titolare della giostra - in procinto di essere sfrattato - aveva inoltrato una richiesta di installazione davanti al Caff delle Mura sia allOpera che al Comune. Lo stesso giorno, lOpera delle Mura aveva inviato una comunicazione a palazzo Orsetti con il parere negativo alloperazione. Precisando che larea proposta non idonea in quanto le Mura sono un monumento vincolato. Inoltre il parere ricordava che il regolamento dellOpera non prevede linstallazione sulle Mura di attrazioni di spettacolo viaggiante.
Un no deciso. La pratica, per, era stata ugualmente portata in giunta, illustrata dallassessore al commercio, Filippo Candelise. Il primo aprile era giunto il via libera. Ma il giorno successivo la Sovrintendenza aveva scritto al Comune di non aver ricevuto alcuna richiesta di parere o di autorizzazione e di ritenere a ogni modo listallazione della giostra anche in piazza Napoleone (come sulle Mura) non opportuna vista la valenza storica del luogo. Si era dimostrata disponibile a valutare soluzioni alternative in luoghi di minor impatto da concordare in maniera preventiva. Il ventilato trasferimento in piazzale S. Donato non era avvenuto: la Soprintendenza aveva detto di s a condizione che lattrazione non venisse montata sui prati sotto le Mura, bens nellarea del parco giochi. La questione era rimasta in sospeso. Fino a ieri.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news