LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Greenaway ci riprova a Brera Show di luci per Raffaello
Maurizio Giannattasio
Corriere della Sera (Milano) 05/06/2008

Peter Greenaway ci ha preso gusto. Dopo l`Ultima Cena di Leonardo toccher allo Sposalizio della Vergine di Raffaello, ospitato nella pinacoteca di Brera. Il regista inglese si incontrer a fine giugno con la neosovrintendente di Brera, Sandrina Bandera.
I contatti ci sono gi stati: Peter Greeneway - spiega Franco Laera, curatore della reinterpretazione del Cenacolo - entusiasta di poter continuare il suo dialogo con i grandi artisti. Soprattutto di poterlo fare con lo Sposalizio della Vergine di Raffaello.
Brera e il rilancio. In attesa dell`atto finale che dovrebbe fi-
nalmente sancire il trasloco dell`Accademia nella caserma
di via Mascheroni e liberare spazi per la Pinacoteca, la sovrintendente deve gestire la transizione. Due, tre anni
spiega la Bandera. E per risollevare le sorti di un museo tra i
pi belli al mondo ma sofferente per gli spazi, per la scarsa
affluenza, per i problemi legati tecnologie ormai obsolete,
sta per stilare il programma del 2009. La scarsa affluenza un problema di tutti i musei. Perch la gente pi interessata
agli eventi, alla singola mostra, piuttosto che alla collezione
museali. Da qui la necessit di ampliare l`offerta. E di
fornire un giusto mix che si rivolga a tutti i pubblici possibili. Piccole e grandi mostre, ma anche convegni scientifici.
E un evento. Peter Greenaway che dialoga con Raffaello grazie
alle luci e ai suoni. Dopo La ronda di notte di Rembrandt al Rijksmuseum di Amsterdam, dopo l`Ultima Cena di Leonardo - stata fissata la data dell`happening: il 30 giugno toccher allo Sposalizio della Vergine di Raffaello, che insieme
al Cristo Morto di Mantenga, alla Pala Montefeltro di Piero
della Francesca e al Bacio di Hayez rappresenta una delle icone di Brera. La tavola, dipinta nel 1504, in fase di restauro.
stata spostata di sala ed visibile a tutti grazie a una teca
trasparente: In questo momento il Raffaello un libro
aperto davanti a tutti. il momento pi favorevole per dare
una lettura critica dell`opera grazie all`interpretazione di
Greenaway. E un quadro straordinario - continua Laera - che permette interessanti connessioni con l`architettura e il senso della prospettiva. Ripeto, Greenaway entusiasta.
Non sono ancora state decise le modalit. Anche in questo caso potrebbe spuntare un clone, ma tutto da verificare.
Certo, nella sala XXIV, che oltre al Raffaello, ospita un Piero della Francesca, lo spazio limitato. Quindi, ci si potrebbe spostare sul loggiato. Ma per adesso bisogna studiare il progetto - conclude Lera - perch non c` serialit nel dialogo di Greenaway con gli artisti.
Resta il paradosso. Che mentre la sovrintendenza regionale
esercitava in un duro braccio di ferro con Vittorio Sgarbi sull`opportunit di utilizzare il Cenacolo originale, un`altra sovrintendenza, quella di Brera, aprisse le porte al regista inglese per ripetere la sua operazione con lo Sposalizio della Vergine.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news