LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Anche la Curia mette in vendita i suoi palazzi
Domenica 1 Giugno 2008 L'ARENA




ALIENAZIONI. Ieri abbiamo parlato delle aste avviate per parte del patrimonio comunale. Ma pure alcune prestigiose propriet religiose sono sul mercato



Il Comune vende i suoi palazzi storici per fare cassa, ma la Curia diocesana non da meno. Aliener immobili e terreni di sua propriet, per avere i soldi per costruire nuovi e pi idonei spazi alle attivit pastorali, ma anche per ripianare, almeno in parte, i suoi debiti. I quali, come ha dichiarato il vescovo Giuseppe Zenti su Verona Fedele del 25 maggio, si avvicinano a 18 milioni di euro.

ECOBORGO DI SAN MASSIMO. Secondo i programmi annunciati dal vescovo nel Natale scorso, la Curia vende due terzi dellarea di 387mila metri quadrati del seminario di San Massimo, dove verranno rasi al suolo Zenti disse polverizzati i palazzi del Seminario minore, le mense, mentre verranno salvate la chiesa e lauditorium sotterraneo.
In base a un megaprogetto che verr attuato da varie imprese costruttrici (LArena ne parl prima di Natale sulla scia delle comunicazioni di Zenti e poi anticip nei dettagli loperazione il 15 marzo scorso, nelle pagine di economia) a San Massimo sorgeranno Centri e uffici pastorali, un polo sociale con Centri diurni, residenze e comunit alloggio per anziani, un Centro di attivit motoria psicofisica e un ecoborgo, dove andranno a vivere circa 3.000 persone. Dalloperazione la Diocesi dovrebbe ricavare 60 milioni di euro, somma che dovrebbe venire corrisposta dai costruttori con la ristrutturazione del Seminario Maggiore, a Veronetta (22-23 milioni), dove sorger il polo culturale diocesano, e con la costruzione dei nuovi edifici di San Massimo.
Quanto alledificio del Centro unitario missionario (Cum), sempre a San Massimo, propriet della Conferenza episcopale italiana, la Curia diocesana sta valutando appunto con la Cei varie ipotesi. Ledificio, fra laltro, stato da poco ristrutturato.
LOSTELLO E SETTIMO. In vendita, come LArena scrisse l11 marzo scorso, c anche Villa Francescatti, a San Giovanni in Valle, sede dellOstello della giovent. Ledificio cinquecentesco, con un grande parco allesterno, come riporta Verona Fedele oggetto di Verifica di interesse culturale da parte della Sovrintendenza. Le prime azioni per la vendita, ancora aperta a tutti, sono gi partite, riporta il settimanale diocesano, che a proposito dellalienazione dice che si terr conto dellofferta pi alta, riservandosi per unultima valutazione sul profilo dellacquirente. E il vescovo precisa qui che il ricavato della vendita, riferendosi allOstello, servir a compensare in parte il debito della Diocesi, che si avvicina a 18 milioni di euro.
La Curia fa sapere anche che potrebbero essere venduti anche Casa Serena e ladiacente antica Villa Mirandola, a Settimo di Pescantina, dove hanno sede rispettivamente il Centro di pastorale adolescenti e il Centro di pastorale giovanile, che in futuro andranno a San Massimo. Dopo di che, fa sapere la Curia su Verona Fedele, il complesso di Settimo potrebbe essere alienato, se ci saranno esigenze finanziarie da soddisfare. Ma, precisa Zenti, venderemo solo a chi potr farne un utilizzo di carattere sociale, come ad esempio abitazioni per famiglie meno abbienti.
Fra tante vendite, la Curia potrebbe invece acquistare il chiostro di San Fermo, dove ha sede la Fondazione Toniolo, di propriet demaniale. L potrebbe sorgere il Museo diocesano, se non andr in Vescovado dopo che gli uffici andranno a San Massimo.E.G.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news