LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - In un elenco i cantieri sotto ricatto
IRENE DE ARCANGELIS
GIOVED, 22 MAGGIO 2008 LA REPUBBLICA - Napoli


Giugliano, lindagine sui vigili: nessuno risponde al gip



LA fotografia di uno yacht di lusso, i passeggeri che brindano e sorridono allobiettivo in costume da bagno. Sono due degli imprenditori e alcuni dei vigili urbani arrestati marted, alla fine della maxi inchiesta della Direzione distrettuale Antimafia sulla corruzione al comando della polizia municipale di Giugliano. Foto sequestrata in casa di uno degli imprenditori, considerata utile alle indagini. Come altro nuovo materiale raccolto durante le settanta perquisizioni concluse ieri.
Sequestrati quindici cellulari, gli appunti con un lungo elenco di strade che corrisponderebbero ai cantieri delle vittime del ricatto. Timbri di professionisti per le richieste di condono. Perquisito anche il comando e lUfficio tecnico. Mentre, proprio ieri sono stati eseguiti i trentanove interrogatori davanti al gip delle persone raggiunte dallordinanza di custodia cautelare in carcere (ventitr vigili di cui cinque capitani, undici imprenditori, tre funzionari del Comune e tre tecnici). Interrogatori rapidissimi: tutti si sono avvalsi della facolt di non rispondere.
Continuano intanto a riservare sorprese le 1.400 pagine dellordinanza chiesta dai pm Antonio DAlessio, Federico Cafiero de Raho e Paolo Itri alla fine dellaccurata indagine del vice questore Pasquale De Lorenzo. Un super poliziotto di cui si parla nelle intercettazioni. A lui infatti alludono come un pericolo continuo i caschi bianchi corrotti e gli imprenditori, dicendo che la polizia fa fare i vermi, sta sempre con il fiato addosso. Daltra parte, nelle intercettazioni, gli indagati manifestano il sospetto di essere ascoltati, come dimostra la conversazione tra un capitano, un sovrintendente e un loro amico. Questultimo li esorta. Aprite gli occhi. State attenti perch in zona.... Lo sappiamo gi. In qualche macchina di queste (di servizio) vi possono mettere qualcosa e non lo sapete neanche. Fatela guardare la macchina. Aprite gli occhi. Ci sta questa indagine...Sono venuti proprio da Roma, poi so anche di una telefonata registrata. Dicono addirittura che c un giudice che venuto da Roma.
Lamico che avverte gli indagati dellinchiesta e li mette in guardia non verr ascoltato. Le auto di servizio non saranno bonificate. mentre emerge che luomo che sa dellindagine altri non che il fratellastro del boss di Bagnoli Domenico DAusilio. E mentre nelle conversazioni intercettate pi volte si diffamano altri rappresentanti delle forze dellordine, durante i giri di pattuglia si parla delle spartizioni sempre con una punta di sospetto verso i capitani, che si fanno la loro grattata di formaggio. Prendono i soldi e non li versano nel calderone (la cassa comune). Mentre si discute della divisione di vino, capretti, prosciutti, della spartizione dei pani e dei pesci e si considera la possibilit di chiedere il trasferimento al settore commercio. Perch i commercianti non pagano da un sacco di tempo, cos Pasqua ce la facciamo proprio bene.



news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news