LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - TUVIXEDDU La Regione non ha finanziato
m.l
La Nuova Sardegna 21/05/2008

CAGLIARI. Il compenso a Gilles Clement, larchitetto francese autore del progetto alternativo per il colle Tuvixeddu, non uscito dalle casse della Regione. Lha detto al pubblico ministero Daniele Caria lex direttore dellassessorato ai beni culturali Franco Sardi, sentito giorni fa come persona informata sui fatti nellinchiesta aperta contro ignoti dalla Procura con lipotesi di abuso dufficio. Le dichiarazioni di Sardi sono importanti per capire la genesi del progetto Clement, annunciato da Soru al Festarch dellanno scorso. La realizzazione del progetto - secondo il Tar - sarebbe stata il reale obbiettivo dei vincoli per notevole interesse pubblico imposti dalla Regione sui colli punici. Linchiesta penale partita nello scorso mese di marzo da due esposti presentati dallavvocato Agostinangelo Marras per conto del gruppo Cualbu, in cui viene segnalata una serie di presunte irregolarit nella gestione della vicenda. Il punto focale dellindagine proprio il progetto Clement: Soru ha sempre detto che a finanziarlo stata la Fondazione Banco di Sardegna, la Procura ha finora accertato che listituto di credito avrebbe pagato centomila euro. Nessuno stato in grado di spiegare chi abbia versato la differenza, considerato che lo studio dellarchitetto sarebbe costato almeno 150 mila euro. Su questo punto Sardi stato categorico: ha spiegato al pubblico ministero di aver rifiutato di firmare lincarico a Clement perch, considerato il costo della progettazione, avrebbe dovuto bandire una gara. la legge Merloni a stabilirlo: respingendo la richiesta dei vertici regionali, il dirigente ha correttamente evitato di violarla. Poi per Clement ha ricevuto comunque lincarico, ha elaborato il progetto per il Parco Karalis e Soru lha immediatamente presentato al Festarch, prima ancora che la vertenza legale con Iniziative Coimpresa arrivasse al capolinea. E chiaro quindi che i soldi per il celebre architetto francese sono saltati fuori lo stesso, solo in parte - stando agli accertamenti compiuti sui documenti acquisiti dal magistrato - dalle casse del Banco di Sardegna. Ma qui sintreccia laltro aspetto della vicenda, da mesi allattenzione della Procura: indagando per comportamento antisindacale sulla vicenda dei dirigenti regionali nominati da Soru, revocati dal giudice del lavoro e poi reintegrati, il pm Emanuele Secci ha scoperto che allassessorato regionale ai beni culturali era stata istituita una nuova figura dirigenziale: quella del direttore generale dei direttori generali, un superdirigente di grande potere e notevole stipendio. E stato il nome del dirigente prescelto e la singolare concatenazione degli eventi a sollevare la curiosit del pubblico ministero: Anna Maria Sanna, la moglie del presidente della Fondazione Banco di Sardegna, Antonello Arru. Come dire che da una parte la Regione beneficiava del finanziamento del Banco per il progetto Clement, dallaltra era il presidente del Banco a beneficiare del mega-incarico attribuito alla propria moglie. Non detto che quanto avvenuto sia uno scambio concordato di favori, saranno con ogni probabilit le altre testimonianze programmate dal pubblico ministero a chiarire se lo stato oppure no. La Procura cerchera probabilmente di dare una risposta anche a un altro interrogativo che pesa sulla vicenda: Anna Maria Sanna aveva i titoli per ricoprire lincarico dirigenziale? E quali criteri sono stati seguiti per selezionare i candidati a un ruolo pubblico cos centrale?



news

19-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news