LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA Palazzo Penne restauro mai partito Bassolino indagato
20/05/2008 IL MATTINO


AVVISO DI CHIUSURA INDAGINE





Doveva diventare il centro di un nuovo polo umanistico, laboratorio utile per migliaia di studenti universitari, capace di sfornare cervelli e profili professionali competitivi. E invece a quasi cinque anni dallacquisto da parte della Regione di uno dei gioielli del Quattrocento, non c traccia di poli umanistici, n di affollate aule universitarie. La storia quella di Palazzo Penne, edificio monumentale del centro storico partenopeo, non lontano da via Sedile di Porto. Una storia che finisce sul tavolo del pm Pasquale Ucci, che ha firmato sei avvisi di conclusione delle indagini per lo stato di abbandono in cui versa la struttura. Sottinchiesta finiscono in sei: il presidente della Regione Antonio Bassolino, il rettore dellIstituto universitario Orientale Pasquale Ciriello (neo deputato del Pd), due esponenti dellufficio Demanio e Patrimonio della Regione, Francesco Vitale e Luigi Rauci; Salvatore Maglione e Maurizio Solombrino, entrambi componenti del comitato di gestione. Laccusa, per tutti, rimanda allarticolo 733 del codice penale, per unipotesi di presunto danneggiamento di cose dinteresse storico e artistico per mancata azione di restauro. Un reato colposo - bene chiarirlo - a carattere contravvenzionale, che rimanda a mancati interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del palazzo. Ma qual la colpa ipotizzata a carico dei sei indagati? Perch la sezione urbanistica dellaggiunto Aldo De Chiara punta lindice sullabbandono di un edificio in particolare? La risposta guarda alla delibera con la quale la Regione acquistava Palazzo Penne, ma anche a quanto stipulato in un accordo con lOrientale. il 3 marzo del 2004, quando allo stesso tavolo si seggono esponenti delle istituzioni locali. Viene siglato un accordo, con cui la Regione concedeva in comodato duso il palazzo allistituto universitario. Ledificio cost alle casse regionali qualcosa come cinque milioni di euro e, secondo stime pi o meno approssimative, ce ne sarebbero voluti altri cinque per restaurarlo e consegnarlo alla platea di docenti e alunni. Da allora, per, dalla data dellaccordo Regione-Orientale il gioiello dellumanesimo napoletano rimasto quello che era, vale a dire un edificio che cade a pezzi, sbiadito ricordo dei tempi di re Ladislao. Tra i testi daccusa, anche lex sovrintendente Mario De Cunzo, sentito recentemente dal pm Ucci. Difeso dal penalista Giuseppe Fusco, il governatore Bassolino ha sempre rimarcato (anche in altre vicende giudiziarie) lopportunit di distinguere indirizzo politico e gestione amministrativa, una linea di demarcazione sempre seguita a mo di stella polare. l.d.g.




news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news