LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BENI CULTURALI: BRUNI, FINALMENTE TORNA IDENTITA' ITALIANA '
Red/Ct/Adnkronos 17-MAG-08 20:26

Roma, 17 mag. (Adnkronos)

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - ''Finalmente si ritorna a parlare di cultura e di beni culturali con una visione fortemente ancorata all'idea di identita' italiana''. Cosi' Pierfranco Bruni, presidente del Centro Studi 'Francesco Grisi' di Taranto commenta la lettera aperta del ministro Sandro Bondi pubblicata da 'Il Sole 24 Ore'. ''La cultura nazionale di un popolo -spiega l'intellettuale calabrese presidente del Comitato nazionale minoranze etnico-linguistiche in Italia- e' eredita' di civilta' che diventa tessuto di una memoria che non deve e non puo' assentarsi dalla contemporaneita'. E' certamente un documento di estrema importanza la Lettera del Ministro Bondi in quanto pone come punti di riferimento elementi particolari non valutati a sufficienza nel corso di questi anni''.

''La cultura come modello pedagogico -spiega infatti Bruni- diventa cosi' sostanzialmente bene culturale. Sono convinto che proprio rivalutando il concetto di contemporaneo e' possibile comprendere fino in fondo il valore delle culture nella varie fase epocali''.

''Persino l'archeologia -rimarca lo scrittore- diventa modello di conoscenza altra rispetto alla sola scientificita' del prodotto. E' necessario, e questo Bondi lo sa molto bene -insiste Bruni- creare una rete di interazione tra gli aspetti puramente scientifici e quelli didattici e fruitivi in quanto l'arte vive non solo perche' esiste ma esiste in quanto puo' essere fruita''.

In questo percorso, fa notare Bruni, ''il ministero per i Beni e le Attivita' Culturali e' un'articolata manifestazione di risorse ma e' altresi' significativo rendere fruibile la cultura come elemento di reale conoscenza. Da questo punto di vista la ''nazionalita''' della cultura e' un fatto di garanzia per la comprensione della storia di un Paese e per la promozione stessa dell'Italia''. Inoltre, ''il voler rivedere la fisionomia degli Istituti Italiani di Cultura, come ben evidenzia Bondi, e' un atto di sicura intelligenza politica perche' e' proprio attraverso i rapporti con i Paesi Esteri che la cultura italiana diventa veicolo di maggiore identita' in un processo che puo' coinvolgere i vari strati della cultura stessa sul piano istituzionale''.

(segue) (Red/Ct/Adnkronos) 17-MAG-08 20:14

BENI CULTURALI: BRUNI, FINALMENTE TORNA IDENTITA' ITALIANA (2) 'FINALMENTE SI DICE BASTA A POLITICHE CONDIZIONATE IDEOLOGICAMENTE' (Adnkronos) - Secondo Bruni, dunque, il percorso proposto da Bondi, ''va dal contemporaneo alle radici della nostra civilta'. Questo significa saper guardare con attenzione ad un Paese che non e' fatto di episodi culturali o di parentesi storiche ma di un unicum che si sostanzia in una visione progettuale. Solo cosi' si potra' uscire dalla stagnazione della musealizzazione della cultura''.

Ora, incalza lo studioso delle etnie, ''si tratta di vitalizzare i Musei e soprattutto i Musei archeologici che costituiscono uno strumento di conoscenza della storia dei territori. Il dialogo tra la contemporaneita' e l'antico puo' diventare uno snodo culturale di valenza straordinaria. Questo significa rafforzare, e bene fa Bondi, il fatto che non puo' sussistere un bene culturale di destra o un bene culturale di sinistra. La creativita', tra l'altro, e' dimensione della spiritualita' di un popolo. Ed e' su questa che bisogna investire''.

''Finora -lamenta Bruni- la politica culturale e' stata fortemente condizionata ideologicamente da una strutturazione progettuale che non ha permesso una promozione articolata, una veicolazione dialettica e una fruizione con una metodologia di approccio a spazio esteso''.

Lo stesso discorso ''si dovra' fare sulla letteratura e sul libro: mi riferisco alla rilettura di scrittori, alla riscoperta di percorsi letterari, alla risistemazione di una offerta tra cultura e scuola, alla rilettura delle presenze minoritarie storiche in Italia''.

''Insomma -taglia corto Bruni- finalmente si apre un capitolo sul quale poter spendere idee e confronti. Proprio su questo abbiamo proposto un Manifesto sulla Cultura che esprime alcuni concetti di base che vanno nella direzione sottolineata dal ministro Bondi, il cui pensiero non puo' che trovarci dichiaratamente favorevoli attraverso delle concordanze che diventano condivisioni culturali e condivisione sul mosaico della politica culturale che si vorra' praticare''.






news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news