LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - La mostra rievocazione Fotostoria di Scipione Borghese eroe della Parigi-Pechino
LUCA SANCINI
GIOVED, 15 MAGGIO 2008 LA REPUBBLICA - - Bologna


Alla Fondazione Carisbo la vita del nobile che fu pure politico, alpinista, esploratore


Esploratore, parlamentare, diplomatico, pilota dauto alla ricerca del limite. La mirabolante vita del principe Scipione Borghese, originario di Migliarino, ai confini tra Bologna e Ferrara, potr essere ripercorsa attraverso otre 100 immagini che da oggi saranno in mostra alla Sala assemblee della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, in via Farini.
La raccolta di fotografie e documenti di Ascanio Guerriero, ricercatore storico che, come racconta, ama scavare nelle vite di personaggi speciali per tracciarne anche i profili meno conosciuti: Il lavoro il frutto di una lunga ricerca tra gli archivi di famiglia a Roma, tra la sterminata mole, circa 12.000 foto, in gran parte scattate dalla moglie Annamaria appassionata fotografa. Ne esce cos una galleria che vede rappresentati i tanti volti e risvolti di Borghese: alpinista, archeologo, sportivo, ma anche padre di famiglia. Due sue figlie andarono in spose a rappresentanti della nobilt bolognese, Hercolani e Cavazza, aprendo cos un ramo bolognese della famiglia. La mostra vuole essere un affresco di un mondo e di una personalit che sappiano ancora oggi suscitare emozioni, davanti alle avventure del principe dice ancora Guerriero.
Ma quella che resta limpresa che accende ancora la fantasia limpresa automobilistica del 1907, quando Borghese, il suo fido meccanico Ettore Guizzardi e linviato del Corriere della Sera, Luigi Barzini, percorsero 16.000 chilometri in sessanta giorni, vincendo una sfida impossibile per quei tempi: andare in auto da Pechino a Parigi, in una gara lanciata dal giornale francese "Le Matin". I tre viaggiarono su una Itala 35-45 hp, un macchinone al quale avevano aggiunto due serbatoi supplementari da 150 litri ciascuno. Il principe in precedenza aveva ispezionato i primi cinquecento chilometri a cavallo. Che tipo fosse lo lasciamo descrivere alla penna di Barzini: Si sentiva il lui il predominio del cervello sul cuore, della volont sulla sensibilit, avrebbe fatto di tutto pur di vincere. E cos fu, quando dopo uragani, piogge torrenziali, traversamenti di ponti pericolanti, guadi di fiumi, il 10 agosto del 1907 lequipaggio italiano arriv per primo davanti agli altri quattro concorrenti a Parigi, che la capitale francese la raggiunsero solo venti giorni dopo.
Dal 1904 al 1913 fu deputato in Parlamento nelle fila del Partito Radicale. Le avventure di Sciopione Borghese fanno quindi tappa a Bologna, in anteprima, ma in programma ci sono gi Roma e altre citt europee.
La mostra si inaugura oggi alle 18, e rester aperta fino al 15 giugno, orario delle visite, tutti i giorni dalle 10 alle 19.



news

21-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news