LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PATRIMONI RITROVATI Splendono le mura di Roselle
GIOVED, 15 MAGGIO 2008 il tirreno - Grosseto




GROSSETO. Circa 130 metri di cinta muraria etrusca restituiti allantico splendore, fruibili a tutti (o quasi) e con una straordinaria scoperta: una porta risalente al VI secolo e rimaneggiata in et tardo-ellenistica.
Siamo a Roselle, nellarea nordorientale degli scavi del parco archeologico. Si trovano qui i resti delle antiche mura poligonali risalenti al VI secolo a.C, quando al posto delle rovine era un fiorente centro dellEtruria meridionale che attingeva a piene mani, dallOriente e specie dalle colonie greche della Turchia, preziose fonti di ispirazione.
A riportare in vita le mura con tutti i suoi complementi orientalizzanti, stato un investimento di 200 mila euro finanziati a met dal Comune di Grosseto e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, in stretta collaborazione con la Sovrintendenza archeologica della Toscana.
A presentare i lavori, ieri, stata la giunta comunale al completo, soddisfatta dello stato dei lavori se non fosse per lintoppo di percorso. Lassessore al patrimonio, Anna Guidoni, che non partecipa alla cerimonia e resta bloccata di fronte alla biglietteria perch a Roselle gli scavi non sono attrezzati per i disabili. Ottimo spunto, nota Mario Cygielmann (direttore del centro di restauro della Soprintendenza per i Beni archeologici della Toscana), per provvedere a ulteriori investimenti e rendere fruibile a tutti questo straordinario lembo di civilt etrusca. Il valore di questa operazione - dice Cygielman - quello di restituire alla pubblica fruzione un importante tratto di mura urbiche del VI secolo. Mura poligonali composte da grandi blocchi di pietra leggermente abbozzati.
Un restauro importantissimo, dice anche il sindaco Emilio Bonifazi, per rendere finalmente giustizia a questa struttura mostrandone tutta la grandiosit.
Il valore aggiunto la scoperta di una porta scea allingresso alla citt. Una porta come quelle della citt di Troia: porte monumentali che costituivano la maggior forza difensiva della citt cantata da Omero. Quella scoperta a Roselle risale al VI secolo a.C. e chiudeva laccesso alla citt per facilitarne il controllo a persone o carri. Poi fu rimaneggiata, forse intorno al I secolo a.C, in et tardo-ellenistica (anche se ancora manca una datazione precisa), quando fu creato un vano per controllare ancor meglio il flusso esterno. Una scoperta importante, ma potrebbero esservene ancora altre, visto che il lavoro lungo. Il percorso complessivo delle mura di 3 chilometri e 150 metri, chiosa Cygielman.
Per ora sono stati restaurati circa 500 metri, quindi c ancora tanto da fare. Per piano piano, siccome Roma non fu fatta in un giorno, anche a Roselle si spera di procedere presto con altri restauri, con il contributo del Comune di Grosseto e della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, e con un programma possibilmente continuo di lavori.
Elisabetta Giorgi



news

19-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news