LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MARCHE: si riaccende la polemica per piazza San Pio X ad Ascoli
di FRANCO CAMELI
Domenica 11 Maggio 2008 il messaggero, MARCHE







Si riaccende la polemica per la mai realizzata piazza San Pio X, nel quartiere Marina di Sotto. E questa volta a carte bollate. Domani -afferma il capogruppo di FI, Bruno Gabrielli- presenter due esposti: uno alla Procura di Ascoli, laltro alla Corte dei Conti, perch l'Amministrazione Gaspari non ha dato corso agli atti approvati dal Consiglio. Quali atti? Nel 2004 il Consiglio ratific la variante urbanistica, con cui larea venne destinata a piazza, nel marzo 2005 la Provincia chiese la documentazione integrativa e mentre gli uffici stavano predisponendo la pratica il sindaco Domenico Martinelli si dimise (agosto 2005, ndr). Ci fu una pausa. Gaspari si insediato a fine maggio 2006, ma non stato trasmesso niente alla Provincia. Considerato che non stata annullata la variante e che una parte dei fondi per lesproprio in cassa, ricorrer alla magistratura giudiziaria e a quella contabile.
Nei giorni scorsi si fatta sentire la protesta dei residenti che hanno esposto lo striscione La vergogna continua. Gli abitanti del quartiere nel novembre 2006 organizzarono un sit-in silenzioso durante il lavori del Consiglio, contestando una interrogazione di Gabrielli che chiedeva chiarimenti sul Piano particolareggiato, ipotizzato dallAmministrazione per Marina di Sotto.
Il capogruppo di FI ricorda che lex sindaco Martinelli cerc laccordo bonario con i proprietari dellappezzamento, con esito negativo. Nel 2003 -spiega Gabrielli- accantonammo 124 mila euro per lesproprio, il 26 maggio 2004 il consesso approv il Progetto per la realizzazione di Piazza San Pio X-adozione variante al Prg, istituzione al vincolo preordinato allesproprio e approvazione progetto preliminare. Dopo il Consiglio i proprietari del terreno presentarono le osservazione. Il 18 dicembre 2004 lassise le rigett e deliber ladozione della variante. Il 15 marzo 2005 la Provincia richiese documentazione esplicativa e illustrativa.
Come tutti sanno -dice ancora Gabrielli- quello della Provincia un atto dovuto. Una volta che tale Ente riceve il carteggio, lo esamina e lo approva in giunta. Se qualcosa non quadra sollecita ulteriori chiarimenti. Ma alla fine ratifica e rispedisce al Comune che deve adottare in maniera definitiva la variante. Poi si fa lesproprio. Conclude: Gaspari si insediato due anni fa. Gli uffici hanno mandato avanti la pratica. Perch non stata inviata alla Provincia?.




news

13-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news