LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Polvere e gru, la citt degli uffici vendite
CARLO ALBERTO BUCCI
GIOVED, 08 MAGGIO 2008 LA REPUBBLICA - Roma





Viaggio alla Bufalotta, alla ricerca del parco che non c



Un giovane cipresso seguito da un piccolo leccio, e poi un altro cipressetto ancora. Cos in fila per un paio di chilometri. Lungo i fianchi della, mezza sterrata, mezza asfaltata, surreale via Carmelo Bene. tutto qui il viale alberato. tutto qui il Parco delle Sabine. Solo un gigantesco prato che la strada in costruzione attraversa. Tra cantieri, polvere, gru ma anche alcuni palazzi finiti e abitati. "Porta di Roma, abitazioni esclusive nel parco" strilla per il cartellone a due passi dallomonimo mega-centro commerciale, inaugurato lanno scorso a via delle Vigne Nuove e parte integrante del piano urbano. Ma agli inquilini che nella sudata casa sono gi entrati non andato gi che del parco attrezzato non si veda nemmeno lombra. N dei servizi per la cittadinanza. Eppure si tratta di edilizia residenziale pagata a caro prezzo: allinterno della nuova Centralit metropolitana del IV Municipio e a due passi dal Gra.
Il nostro gruppo impegnato nel completamento del progetto Porta di Roma, quando sar ultimato, insieme con tutti i servizi previsti dalla convenzione, i proprietari delle abitazioni si troveranno allinterno del Parco delle Sabine, tra archeologia e natura. Cos assicura, dopo le critiche lanciate domenica scorsa dal servizio di Report su RaiTre, la societ Porta di Roma, partecipata dalle spa Parsitalia e Lamaro Appalti dei fratelli Toti. Ma della partita fa parte anche una societ del costruttore Caltagirone che ha acquistato aree per edificare suoi appartamenti. E questo allinterno di un progetto per complessivi 350 ettari: un milione e 345mila metri cubi di residenziale; servizi per 86mila; 150 ettari ritagliati per il Parco delle Sabine, vincolato dopo la battaglia dellomonimo comitato di quartiere.
Di "uffici vendite" ce ne sono parecchi nel quartiere che due milioni di metri cubi di cemento fresco hanno trasformato in pochi anni in gigantesco cantiere: tra le sempre pi strette e trafficate via della Bufalotta e Vigne Nuove, il vecchio Tufello, lenigmatico complesso "Giardino di Faonte" e lavvenieristico, nostalgico "Rione Rinascimento" griffato da Paolo Portoghesi. Lufficio vendite della "Porta di Roma", un container stile baita montana, si trova su via Mario Soldati e saffaccia sulla vallata del Parco delle Sabine che verr. E che avr tra le sue attrazioni anche 5-6 siti archeologici e le strutture murarie che ora riposano in casseformi dacciaio accanto al casale con annesso campo da basket, passione dei Toti. Ma che prevede, tra i servizi, anche tre scuole: da costruite accanto a quella gi esistente a forma di fattoria. Le palazzine residenziali di Parsitalia e Lamaro, in fase di completamento sul lato del parco che confina con il Nuovo Salario, offrono vari tagli in complessi con piscine condominiali. Per un bilocale di 65 metri quadri e terrazzo ci vogliono 317mila euro. Ma - stessa metratura - si risparmia qualcosa se si accetta di aspettare il 2011 quando dovrebbe essere pronto il condominio posto al centro del parco e affacciato sulla rotatoria di via Carmelo Bene.
Vetro e richiami al classicismo di Piero della Francesca invece nellufficio vendite che il costruttore Mezzaroma ha installato su via Dario Niccodemi, parallela della Bufalotta: "Nel cuore del Parco Talenti, edifici progettati da grandi architetti". C la supervisione di Portoghesi e, per un appartamento di 60 metri quadri, in un palazzo ancora da cominciare sulle ceneri dellufficio, si parte da 410 mila euro, compreso box e cantina, ma la consegna dal 2011 in poi precisa cortesemente laddetto alle vendite.
In questa corsa alla casa (una crescita, anche demografica, che non accompagnata per da un adeguato aumento delle corse Atac, n al momento, di una fermata metro) pochi i casi di cooperative. Ce ne una, Ariete 72, che ha appena gettato le fondamenta in via Ida Baccini. Per il resto edilizia residenziale a go-go. E sono alla prima pietra anche i costruttori della societ "2A" che creeranno il condominio "Giardino di Faonte", un complesso servito dal "Piano di riqualificazione urbana Fidene-Val Melaina" che ha gi pronta una strada di collegamento tra via delle Vigne Nuove e la Bufallotta. in realt una via che serve quasi solo alle palazzine da costruire, al posto di unarea verde sottolinea Mauro Federici del comitato Parco del Turchino, il prato perduto a due passi dal Tufello. E il museo archeologico nel casale contadino sulladiacente via del Passo del Turchino? previsto dal piano urbanistico e la Soprintendenza pronta a dare il suo contributo. Ma i tre edifici, dopo essere stati liberati dagli abusivi che lavevano occupati, ora hanno i tetti rotti. E lo "scalpo" glielhanno fatto le ruspe.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news