LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - I lavori sono stati sospesiPrescrizioni della Soprintendenza.
06 MAGGIO 2008, LA SICILIA



La rabbia dei cittadini trasformata in versi


Lavori sospesi: il " muro" va modificato. Mentre il poeta gelese Rocco Vacca trasforma in versi la rabbia della popolazione verso il " muro di piazza Calvario" e l'amministrazione che apre cantieri e fa ci che vuole senza ascoltare nessuno, in serata sono giunte novit riguardo al cantiere pluricontestato. C' stato, infatti un sopralluogo congiunto tra amministrazione comunale e Soprintendenza.
Sul posto si sono recati, l'arch. Emanuele Tuccio, il soprintendente dott. Rosalba Panvini, l'assessore Carmelo Romano e vari tecnici. La Soprintendenza che aveva dato inizialmente l'assenso al progetto, dopo uno sguardo a ci che era stato realizzato, ha deciso di dare delle prescrizioni all'amministrazione comunale. In particolare si stabilito di abbassare il "muro" di 60 centimetri. Esso sar rivestito con la stessa pietra del parapetto del Calvario ed avr una ringhiera in vetro per limitare al minimo l'impatto. Secondo la Soprintendenza con queste prescrizioni si avr un impatto minimo e la struttura potr comunque rispondere all'obiettivo dell'amministrazione comunale di creare un accesso al monumento e di usare come luogo per spettacoli all'aperto l'area archeologica interna. I lavori quindi saranno sospesi per variare il progetto con le prescrizioni della Soprintendenza.
Intanto, ieri nel dibattito su piazza Calvario intervenuta la dott. Salvina Fiorilla archeologa medievalista che non capisce che senso possa avere creare una passerella che sembra condurre alla torre medievale ed in particolare al finestrone che si apre sulla piazza. Alla fine dei lavori chiunque si trover su quella passerella non avr pi chiaro il significato della torre e le sue peculiarit, non capir pi che era una torre di difesa e pertanto non doveva essere accessibile dall'esterno. La passerella oscura l'imponenza della torre e in ogni caso rappresenta un elemento di straniamento rispetto alla torre medievale che costituisce l'unico elemento attualmente visibile e chiaramente leggibile del castello. Certamente far convivere l'antico con il moderno un dovere ma questo non deve accadere a discapito di una delle due parti . A chi verrebbe in mente di modificare l'area antistante Castel Sant'Angelo a Roma costruendo qualcosa di simile a quanto si sta facendo in Piazza Calvario? - ha detto l'archeologa che poi lanci un'accusa.
Resta un mistero - ha aggiunto la dott. Fiorilla - come sia possibile che le testimonianze della citt medievale, che pure cominciano ad essere cospicue, restino in abbandono o subiscano continui oltraggi tant' che il Castelluccio edificio originale ed estremamente interessante in abbandono, la porta medievale, individuata a porta Marina, resta nascosta ed illeggibile all'interno di un'abitazione privata fatiscente, la torre del Castello medievale viene obnubilata da una moderna passerella e Santa Maria di Ges caduta nel dimenticatoio.
M.C.G.



news

19-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news