LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Il vecchio palazzo del cinema perder la facciata
r. br.
Il Gazzettino 23/04/2008

Il nuovo palacinema che sorger davanti ai giardini del Casin
potrebbe essere "testato" gi per il festival del 2010, l`ultima
edizione in cui sarebbe mantenuto in funzione anche il vecchio palazzo del cinema, cos com`. Poi i lavori potrebbero interessare anche quest`edificio, con l`abbattimento dell`avancorpo e la creazione di quei locali sotterranei che
collegheranno nuovo e vecchio palazzo, facendone una struttura sola, pronta ad essere inaugurata, con tutta la pompa del caso, per il 150enario dell`Unit d`Italia, nel 2011. Ecco l`ultima scaletta dei lavori per la grande opera del Lido, uscita ieri dalla conferenza dei servizi tenutasi a Mestre. Un tavolo
tecnico, ancora interlocutorio (la prossima riunione gi stata fissata per met maggio), a cui hanno partecipato tutti gli attori della vicenda: i progettisti dell`opera; lo staff del commissario alla costruzione, con i vice commissari, Raffaele Pace e Danilo Turato; la soprintendente di Venezia, Renata Codello; il comandante dei Vigili del fuoco, Fabio Dattilo; tecnici di Comune, Regione e Biennale...
La demolizione dell`avancorpo del vecchio palacinema, finora, era
ancora un punto interrogativo.
Scartata da subito, per la contrariet della soprintendenza, la proposta dei progettisti di creare un foyer di vetro davanti al palazzo, erano rimaste in piedi due strade: il mantenimento dell`attuale avancorpo, con la sala Volpi, e la realizzazione di due piccole sale sotterranee; oppure l`abbattimento di
tutta questa struttura, estranea all`architettura originaria, e la creazione di un`area sotterranea pi ampia, con tre sale. Ebbene, dopo la riunione di ieri, la scelta dei.tecalci pare aver imboccato questa seconda strada. La Biennale, in particolare, era preoccupata dalla tempistica dell`operazione. Il timore, naturalmente, quello che i lavori in corso intralcino i estival, ma anche che la nuova opera non giri a dovere. Per questo ieri stata chiesta anche una sorta di "prova generale" della mega sala con vista sul giardino. Ed quello che potrebbe accadere alla mostra del 2010: con il nuovo palazzo appena ultimato da provare, appunto, ma con il vecchio ancora in funzione per sicurezza. Poi, a festival ultimato, inizierebbero i lavori di demolizione dell`avancorpo e di creazione dell`area sotterranea. Per il vecchio palazzo del cinema sarebbe un ritorno al passato. Alla conferenza di ieri sono state portare anche le foto della facciata originaria del vecchio palazzo, un esempio di architettura razionalista che meglio si sposerebbe anche con il vicino ex Casin, lasciando pi spazio alla grande piazza, parte integrante
del progetto.



news

25-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news