LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Pi risorse a disposizione del territorio e meno burocrazia
Enrico Giardini
Gioved 17 Aprile 2008 L'ARENA




IL DOPO VOTO. Con 5 leghisti a Roma, la prima volta dai tempi della Dc che un sindaco pu contare su una pattuglia cos nutrita di parlamentari del suo partito
Tosi d i compiti ai suoi onorevoli
Fondazione Arena, ultimo tratto della Transpolesana e variante della Statale 12 sono le missioni da compiere per la citt



Quelli che contano, per far piovere soldi sulla citt, sono i ministri o i sottosegretari, meglio se con portafoglio. Ma se anche non ci sar qualche veronese, nella compagine governativa Pdl-Lega Nord di Berlusconi, qualche opportunit per Verona, sulla scia delle elezioni politiche, potrebbe esserci.
Cinque degli otto fra deputati e senatori veronesi del centrodestra appena eletti sono infatti della Lega Nord, il partito del sindaco Flavio Tosi, che in citt ha un elettore su quattro e in provincia quasi uno su tre. Si tratta di Federico Bricolo (senatore) e poi dei deputati Matteo Bragantini, Francesca Martini, Alessandro Montagnoli e Giovanna Negro, questi ultimi due fra laltro sindaci, rispettivamente di Oppeano e di Arcole. A questi si aggiungono i deputati Aldo Brancher e Alberto Giorgetti e la senatrice Cinzia Bonfrisco, del Pdl, sempre nella coalizione di centrodestra. Gli altri sei sono di centrosinistra, 5 del Pd e uno dellIdv.
Bisogna andare indietro di 21 anni, alle elezioni politiche del 1987, ai tempi del sindaco Dc Gabriele Sboarina, per avere un numero maggiore di deputati dello stesso partito del sindaco: allora gli eletti nella Dc furono sette, quattro deputati e tre senatori.

COGLIERE LOCCASIONE. Ma come lamministrazione conta di far fruttare lopportunit? Il sindaco pone due richieste prioritarie, il federalismo fiscale, fondamentale per mettere a disposizione del territorio una quantit maggiore di risorse economiche, spiega, e la sicurezza. Serve un giro di vite sugli immigrati clandestini, perch ormai ci sono situazioni intollerabili, sul nostro territorio, precisa, chiedendo anche pi rirorse per le forze dellordine.

MENO OSTACOLI. Il sindaco chiede per ai suoi parlamentari, quelli della Lega in particolare, di portare a casa risultati sul fronte della sburocratizzazione, per avere meno ostacoli alle opere pubbliche avviate e ai progetti in cantiere.

Alla Corte dei Conti a Roma depositato il contratto di vendita della caserma Passalacqua al Comune, ma tutto fermo da mesi e basterebbe mezza giornata per mettere la parola fine e permettere, cos, che il Comune possa utilizzarla, a cominciare dallarea che sar destinata a parcheggio. Aggiungo poi gli edifici dellArsenale, che in parte vorremmo mettere nel patrimonio della Fondazione Arena che poi, fra laltro avr l una parte della propria sede.

Tosi ribadisce poi di volere modifiche alle Sovrintendenze ai monumenti, che dovrebbero essere su scala regionale, perch non possibile che progetti di parcheggi e come in piazza Arditi, lungadige Capuleti e piazza Poste siano continuamente bloccati.


STRADE. Dopo aver detto no alla tramvia su rotaia,
lamministrazione Tosi cerca ora di poter impiegare i 124 milioni gi stanziati dal ministero delle infrastrutture: Vogliamo una tramvia a sensori, non a binari, che sempre a guida vincolata e quindi finanziabile. Faremo in modo che si realizzi, dice ancora il sindaco. Poi chiediamo uno stanziamento straordinario per la Fondazione Arena e una pi corretta ripartizione del Fondo unico dello spettacolo, rapportato ai costi che dobbiamo sostenere per gestire lArena e un numero elevato di dipendenti. Poi vorremmo sbloccare i 53 milioni dellautostrada Serenissima per il traforo, ma soprattutto chiediamo allAnas soldi per completare la strada 434 fino a Basso Acquar e costruire la variante alla Statale 12.

Copyright 2008, Athesis S.p.A. - Tutti i diritti riservati



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news