LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BASILICATA - Prende forma l`Istituto di restauro
Il Quotidiano della Calabria 08/04/2008

La lunga attesa destinata a terminare: lo stabile realizzato
nell`area di sviluppo artigianale di Matera e fino ad ora mai utilizzato sar quanto prima sottoposto ad un profondo e delicato intervento di recupero per essere destinato ad ospitare la sezione distaccata di Matera della scuola di alta formazione
e studio dell`Istituto centrale di restauro.
Lo stabile dell`area Paip, voluto dalla Regione e in origine
destinato ad accogliere aule e servizi dedicati alla formazione professionale, stato trasferito all`Amministrazione provinciale di Matera. L`immobile, ricco di una superficie di 8.500 metri
quadrati, di cui 3.500 per la scuola di alta formazione,
conta su un finanziamento regionale aggiuntivo rispetto
alle risorse ancora disponibili di un milione di euro.
Nello stabile trover spazio anche l`Ageforma, l`ente della
Provincia che garantisce la formazione professionale
di primo livello.
Attivazione e funzionamento della scuola di alta formazione e studio saranno assicurati da Regione, Provincia e Comune di Matera; alla Fondazione Zetema, invece, toccher il compito
di offrire il supporto per le attivit di consulenza all`interno
della scuola. I primi corsi ad essere attivati saranno quelli in conservazione e restauro per l`area specialistica in materiale lapidei, litoidi e manufatti derivati.
Grazie a questa istituzione scolastica di alta caratura
e qualit sul piano tecnico e scientifico - rileva il presidente
della Provincia di Matera, Carmine Nigro - l`intero Mezzogiorno si arricchir di un luogo privilegiato per lavalorizzazione deibeni culturali e delle risorse Lunane.
E la sede non poteva essere che Matera, patrimonio mondiale dell`umanit con i suoi Sassi ed il suo ricco patrimonio
di storia e di cultura.
Quella di Matera la quarta scuola di alta formazione e
studio dell`Istituto centrale di restauro operante nel nostro
Paese. I laboratori affrontano gli aspetti del restauro,
della conservazione della manutenzione controllata dei diversi manufatti che compongono il mondo dei beni culturali articolandosi nelle diverse tecniche e tipologie di materiali: dipinti su tela e tavola, dipinti murali, stucchi e materiali lapidei, manufatti lignei e tessili, ceramica, metallo, vetro,
arte moderna e contemporanea.
Il progetto per la realizzazione dell`opera risale al
1994. I lavori iniziarono solo nella primavera del 1996
con un finanziamento di 12 miliardi e 500 milioni di lire.
La costruzione, ultimata nel 2000 e collaudata solo nel 2005, assorb della somma disponibile 7 miliardi e 500 milioni di lire, per cui c` ancora una cifra disponibile per l`avvio del recupero dello stabile, un progetto che gi in corso di definizione da
parte della struttura tecnica dell`Amministrazione provinciale
di Matera che cura l`edilizia scolastica e del ministero competente. Il responsabile, l`ingegner Francesco Aiello, ritiene che alla fine del prossimo mese di giugno gli elaborati tecnici
saranno pronti.
Solo allora - aggiunge - si potr avere il quadro preciso
delle risorse necessarie per l`intervento risolutore. Devo
tuttavia sottolineare che si tratta di operazioni delicate.
In attesa che le procedure tecniche e costruttive vengano
messe in campo e completate - aggiunge Aiello toccher al ministero per i Beni e le Attivit Culturali definire le strategie destinate ad assicurare il funzionamento della scuola attraverso l`individuazione delle professionalit pi giuste.
Sedici dei docenti della prestigiosa istituzione scolastica
saranno sostenuti nelle spese di formazione da un intervento regionale purch siano lucani. L`ingegner Aiello sottolinea, inoltre, le peculiarit tecniche dell`intervento.
Lo stabile per lungo tempo abbandonato - dice - stato sottoposto ad inaudite vandalizzazioni che comporteranno
necessariamente un attento lavoro di recupero per la piena funzionalit dell`edificio che noi pensiamo di mettere a disposizione nel giro di un anno.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news