LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VIAREGGIO - Troppo bianco, poca luce, grandi finestre chiuse
di Donatella Francesconi
06 aprile 2008 - Il Tirreno - Viareggio


Le grafiche devono essere esposte in penombra Ma il sistema dilluminazione va corretto

------------------------------------------------------

VIAREGGIO. Manca il bancone della biglietteria, ordinato ma non ancora arrivato, e c da arredare il guardaroba oltre che da assegnare lappalto per la gestione della caffetteria. Un po come a casa nuova, se inviti gli amici ma il divano tanto atteso ancora in negozio. Il biglietto da visita della Gamc, a dirla tutta, avrebbe potuto essere curato un po meglio. Cos come la cartellonistica, visto che non c un pannello riassuntivo dellitinerario tra le meraviglie esposte. Ma i prossimi giorni - assicurano allufficio cultura - disegneranno il volto definitivo della Gamc precipitosamente inaugurata.
Funziona alla perfezione, in compenso, il sistema di allarme che impedisce di avvicinarsi troppo alle opere. Se si varca la linea gialla, tracciata a terra solo nelle sale che espongono le grafiche di dimensioni minori, suona tutto. E ne abbiamo avuto la riprova quando tra le opere si sono riversate le decine di persone in coda nel giorno dellinaugurazione. Nelle altre sale, lo stesso sistema di allarme non ancora stato installato ma, a quanto spiegato, dovrebbe arrivare a breve. Oltre a questo, la Galleria dotata di una sala video dalla quale la sorveglianza interna pu monitorare quanto sta accadendo nelle diverse aree espositive. Lallarme collegato con la societ di sorveglianza privata Vesuvio e con la centrale operativa dei carabinieri. Un sistema di controlli umani che viene a costare allamministrazione circa 17mila euro al mese.
Funzionano, e sono spaziosi a sufficienza per accogliere un disabile in carrozzina, gli ascensori. Tutte le sale sono dotate di appositi scivoli, ma lintero spazio della Galleria sembra adattissimo a consentire di visitare lesposizione se si dotati di ruote anzich di gambe. La sensazione, infatti, che si sia voluto occupare - almeno per la prima fase di apertura - tutto il possibile. Finisce cos che alcune opere, in particolare della collezione Pieraccini, appaiono troppo vicine tra loro. Nella sala che accoglie la grafica di Picasso, tutta vedere, inoltre il tono bianco Dash delle pareti mobili finisce per annullare i colori seppia e i tratti finemente tracciati, rendendo difficoltosa la fruizione delle opere che non devono essere troppo illuminate per non rovinarsi.
Infine, le finestre. Grandi, scuri bianchi e tende dello stesso colore. Ma chiuse, ora e per sempre, cos da evitare che le opere siano baciate dalla luce esterna. Troppo forte, secondo le prescrizioni date direttamente dalla Sovrintendenza.
Un po di spazio in pi non avrebbe guastato anche nella sala dove i video rimandano allo spettatore le immagini delle opere non ancora esposte ma patrimonio della collezione comunale. E, forse, anche una postazione dove sostare.
Magistrale, invece, lilluminazione dellopera Benedizione dei morti del mare di Lorenzo Viani: la posizione dei faretti rende le figure quasi vive.
Altri servizi a pag. 20
SEGUE A PAGINA 20



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news