LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - Distrutte la Sala degli specchi e quella del Proclama
MEO PONTE
06 aprile 2008 - la Repubblica - Torino



Moncalieri, quindici milioni di danni Guariniello nomina i periti Thyssen





A dare lallarme e a portare i primi soccorsi i 200 carabinieri del battaglione



--------------------------------------------------------------------------------

Larchitetto Valerio Corino, direttore del Castello di Moncalieri e quindi del cantiere aperto nellaprile scorso nella torre di sud-est ha la voce incrinata dallemozione mentre dice: Quando sono arrivato ho rivissuto la stessa, tremenda emozione della sera dellundici aprile di 11 fa quando le fiamme divamparono nel Duomo. Una sensazione di deja vu che hanno in molti quando si trovano di fronte alla macerie del torrione incendiato: come nel 97 andato a fuoco un monumento storico di valore inestimabile dove si stavano facendo lavori di ristrutturazione. Sono perdute la Sala degli Specchi e quella del Poclama. Le fiamme divampate verso le 5 del mattino hanno avvolto lintera torre in poche ore. Prima soffiando verso lalto e facendo crollare tetto e sottotetto poi avventandosi contro i piani inferiori con la caduta dei soffitti. I 200 carabinieri del Battaglione Moncalieri - di stanza nel Castello dal 1969 - hanno visto dapprima i bagliori rossastri nel cielo buio poi le prime lingue di fuoco spuntare dalle tegole del tetto. Il comandante, il tenente colonnello Pierfranco Diana ha telefonato ai vigili del fuoco, cominciando per ad organizzare i primi interventi di soccorso che hanno limitato il danno che, pi tardi, Corino, il direttore, stimer tra i 10 e i 15 milioni di euro. Potevano essere ben pi ingenti se i carabinieri prima e i vigili del fuoco dopo non avessero salvato gran parte degli arredi sottolinea Francesco Pernice, soprintendente per i beni architettonici e paesaggistici del Piemonte. Incuranti del pericolo i carabinieri hanno salvato dalle fiamme un pregadio di Maria Adelaide con due icone laterali e un crocefisso, quadri e arazzi, diverse poltrone, le passamanerie e i tessuti ottocenteschi appena restaurati e custoditi nella stanza degli armadi. Non riuscivano ad aprire gli armadi e li hanno portati fuori a braccia ricorda Corino. I vigili del fuoco salvano invece, tra il resto, il prezioso vaso di Maissan di Sassonia pi noto come il vaso di palle di neve di Maria Adelaide, un pezzo unico che risale al 1600. Cercano di portare allesterno il letto della regina ma pesa cinque quintali. E impossibile sollevarlo. I vigili del fuoco (sono arrivati in cinquanta, per primi quella della squadra Lingotto da piazza Bengasi con la prima autopompa, poi le altre pattuglie che si sono portate anche il Tucano, il mezzo che doma gli incendi aeroportuali con un potentissimo cannoncino) escono appena in tempo. Il soffitto della stanza al piano nobile crolla, seguendo la sorte della camera del Proclama, della stanza da letto e della toilette della regina e di quella di Vittorio Emanuele II. Ci vogliono cinquantamila litri dacqua per domare le fiamme. Il procuratore aggiunto Raffaele Guariniello e il pm Laura Longo arrivano che la torre ancora fumante. Entrambi si arrampicano sulla scala dei vigili del fuoco per vedere con i loro occhi il disastro. Notano che mancano i sistemi antincendio, scartano lipotesi che ad originare lincendio sia stata la vecchia antenna (qualcuno dice della polizia) che svetta sul tetto. La loro attenzione si appunta sullimpianto elettrico che per appare intatto. Passano pochi minuti e i due magistrati nominano come periti per linchiesta i tecnici Noberto Piccinini e Luca Marmo, gli stessi del rogo alla ThyssenKrupp.
In caserma i carabinieri interrogano i tre operai che venerd erano nel cantiere mentre i vigili del fuoco cercano di evitare il crollo della torre mettendo in sicurezza le travi che reggono a stento la struttura. A preoccupare la stabilit dei piani alti.



news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news