LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CATANZARO. Lurbanistica finalmente in rete
05 APRILE 2008, IL GIRONALE DI CALABRIA


Lassessore regionale Tripodi: Listituzione del Sito ci consente di compiere un deciso passo avanti



Listituzione del Sito presso lassessorato Urbanistica e Governo del Territorio rappresenta un progetto di straordinario valore scientifico che consentir alla nostra regione di mettersi al passo con altre regioni italiane e di avvicinarsi ad analoghe esperienze ampiamente consolidate in altri paesi europei. E quanto afferma lassessore Michelangelo Tripodi a proposito della progettazione e realizzazione del Sistema informativo territoriale e Osservatorio delle trasformazioni territoriali che saranno discusse gioved prossimo, 3 aprile, in un convegno che si terr al Centro agroalimentare di Lamezia Terme. Il Sito rappresenta - aggiunge Tripodi - un fondamentale tassello per lattuazione delle nuove linee di politica urbanistica promosse dallassessorato che ho lonore di dirigere. Oggi in Calabria stiamo vivendo, infatti, una nuova fase della pianificazione urbanistica, poich stata avviata la contemporanea redazione, ai vari livelli, dei nuovi strumenti urbanistici previsti dalla Legge regionale 19/2002 e successive modifiche e integrazioni. In tal senso, il Sito costituir un fondamentale sostegno nellattivit programmatoria e pianificatoria per tutti gli enti interessati, quale strumento di conoscenza delle trasformazioni territoriali, del paesaggio e dellambiente, rappresentando un efficace supporto sia alla definizione delle strategie che alla verifica della loro efficacia. Il mio augurio che questo convegno - conclude lassessore Tripodi - possa essere loccasione per avviare un rapporto costante e fecondo tra la Regione e gli enti locali, che sicuramente potr portare ad un arricchimento della conoscenza e delle rispettive capacit di governo del territorio, nella consapevolezza che tale strumento costituisce il riferimento principale per avviare un processo di pianificazione che, a tutti i livelli, da quello regionale a quello comunale, possa essere realmente orientato alla coerenza e alla compatibilit ambientale. Tra le finalit principali del Sistema informativo territoriale c quella di costruire collegamenti stabili con tutti gli enti titolari delle informazioni territoriali nella regione, sviluppando flussi informativi costanti in particolare con gli Sportelli unici delledilizia, nonch con le amministrazioni nazionali e comunitarie e i relativi sistemi informativi, attivando anche rapporti di interscambio e cooperazione internazionale. Previsto, inoltre, lo sviluppo di diversi servizi diretti alla formazione del personale regionale e degli enti territoriali ed alla diffusione in rete delliniziativa in favore, non solo delle pubbliche amministrazioni, ma anche di organismi ed associazioni di categoria e dei cittadini. Il progetto, affidato al coordinamento tecnico-scientifico del Dipartimento Oasi della facolt di Architettura dellUniversit degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, prevede la costituzione di un Osservatorio delle trasformazioni territoriali, dotato di un Sistema informativo territoriale (Sit) e di un Sistema informativo amministrativo (Sia), ai quali spetta il compito di acquisire e diffondere dati e informazioni relative alle trasformazioni del territorio regionale, registrandone e valutandone gli effetti, di fornire a Regione, Province, Comuni, Enti parco e agli altri soggetti chiamati ad esercitare poteri di governance territoriale, gli strumenti necessari a una pianificazione urbanistica, e alla connessa programmazione delle risorse, corretta, efficace, efficiente oltre che conforme alla normativa vigente e agli indirizzi strategici perseguiti dalla Regione Calabria. Listituzione dellOsservatorio delle trasformazioni territoriali costituir un significativo supporto nellorganizzazione del lavoro del dipartimento Urbanistica e Governo del Territorio della Regione, soprattutto per quanto riguarda il monitoraggio dei processi di trasformazione urbana, il controllo dei progetti avviati, la sostenibilit delle azioni presentate, nonch il coordinamento fra gli uffici, linterscambio delle informazioni, la verifica ed il controllo dei dati. Il metodo utilizzato per la realizzazione del Sito assolutamente innovativo, poich si scelta la strada della gestione diretta del progetto da parte dellassessorato attraverso la costituzione di un servizio specifico nellambito dellamministrazione regionale dotate di risorse umane appositamente formate sui temi del progetto. Il fermento culturale che sta attraversando la nostra regione con ladozione delle linee Guida della pianificazione regionale e la riforma della Legge Urbanistica, approvate in questa legislatura su impulso dellassessore Tripodi, e limpegno dei nostri enti locali diretto alla definizione dei propri strumenti di governo del territorio non poteva prescindere dallimpegno a fornire un adeguato strumento di conoscenza del territorio qual il Sito, utile ad attuare quel controllo dei processi decisionali e della efficacia degli interventi di cui per troppo tempo la Regione stata carente.



news

15-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news