LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ancona - Per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali ecclesistici nelle Marche
04/04/2008, lIL QUOTIDIANO


| La Conferenza Episcopale Marchigiana ha organizzato un convegno sul tema. Si sente forte lesigenza di collaborazione tra Chiesa e Istituzioni.



Duemila chiese e centinaia di migliaia di oggetti darte religiosa. Un ricchissimo patrimonio diffuso in tutto il territorio regionale. Sono i beni culturali ecclesiastici nelle Marche. Come tutelarli e valorizzarli il quesito su cui si incentrato il convegno organizzato dalla Conferenza Episcopale Marchigiana (CEM), questa mattina ad Ancona, allIstituto Teologico Marchigiano, alla presenza, tra gli altri, dellassessore regionale alla Cultura, Luigi Minardi, e del presidente della CEM, monsignor Luigi Conti.

Lassessore Minardi ha ribadito il vivo interesse da parte della Regione per questo argomento e ha ricordato quanto siano speciali le Marche per il numero elevato di beni culturali che posseggono. Il rischio da evitare, di fronte a questa grande diffusione ed eterogeneit, la semplificazione: necessaria invece una visione unitaria del sistema, nella consapevolezza che tanto stato fatto ma che c ancora tanto da fare.

Negli ultimi trenta anni, come ha detto Minardi, sono stati compiuti grossi passi avanti nel recupero dei beni culturali: un progresso favorito anche dallo sviluppo economico regionale e che ha coinciso in un certo modo anche con il recupero di un senso di appartenenza e di indentit; a questo punto occorre garantire la piena fruizione e luso dei beni, condizioni che ne rendono pi agevole la conservazione e valorizzazione.

Monsignor Luigi Conti ha insistito sulla necessit di salvaguardare il concetto per cui i beni culturali ecclesiastici sono innanzitutto beni di culto, e perci la loro fruizione pu essere consentita solo nel rispetto della loro destinazione religiosa. Punto essenziale su cui tutti gli intervenuti sono convenuti la necessit di collaborare tra istituzioni civili e religiose per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici. Lassessore alla Cultura ha detto che importante fare sistema, unire le forze, lavorare insieme tra pi soggetti, civili e religiosi. Lemergenza terremoto del 97 ha rappresentato un momento dove si potuto sperimentare in maniera proficua la collaborazione.

La Regione, in generale, nel settore dei beni culturali, sta portando avanti questa linea che chiama a raccolta tutti i soggetti coinvolti attorno a ununica cabina di regia, per individuare linee di intervento coerenti, capaci di indirizzare al meglio le risorse disponibili. Al convegno sono intervenuti come relatori anche monsignor Armando Trasarti, vescovo di Fano, Cagli, Fossombrone e Pergola; Paolo Carini della Direzione regionale per i beni culturali delle Marche; don Stefano Russo, direttore dellUfficio nazionale Beni culturali ecclesiastici della CEI; don Giorgio Carini, incaricato per i Beni culturali della CEM; il professor Giorgio Feliciani, ordinario di Diritto Canonico allUniversit Cattolica del S. Cuore di Milano; lavvocato Simone Longhi, segretario dellOsservatorio giuridico-legislativo della Regione ecclesiastica Marche.




news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news