LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fondi pubblici per la cultura? Il Mezzogiorno non sa spendere
Mirella Armiero
Corriere del Mezzogiorno 27/3/2008

Carla Bodo dell'associazione Economia della cultura: Poca trasparenza e nessun coordinamento con enti locali

Fondi inutilizzati? A Pompei sono stati gi sottratti trenta milioni di euro di finanziamenti... comunque in proposito non ho nulla da dichiarare. Taglia corto il sovrintendente Guzzo dopo la denuncia della Uilbac sui 51 milioni di euro non spesi e fermi nelle casse di Pompei. Non ha voglia di commentare, specie in un momento delicato come quello attuale. Siamo infatti alla vigilia delle nomine previste dalla riforma Rutelli (termine ultimo 31 marzo): assai probabile l'assegnazione a Guzzo della nuova sovrintendenza unica di Napoli e Pompei (Maria Luisa Nava potrebbe essere di partenza per Ostia), pare certa anche la riconferma di Spinosa alla sovrintendenza del Polo museale, mentre totale silenzio sulla nuova sovrintendenza archeologica di Casella e Benevento, di cui non si conoscono ancora n competenze n risorse.
Il documento della Uilbac diffuso ieri chiedeva trasparenza nella designazione dei nuovi dirigenti e lamentava la mancata applicazione del principio di rotazione, denunciando anche lo spreco dei fondi non spesi. Uno dei problemi il mancato coordinamento tra sovrintendenze e regioni, spiega Carla Bodo, vice presidente dell'associazione per l'economia della cultura e autrice per le edizioni II Mulino di alcuni documentati rapporti sull'economia della cultura in Italia. Un'esperta del settore, che lancia l'allarme per la grossa crisi finanziaria della cultura in Italia. Sono molto sconfortata, aggiunge, perch ormai nell'agenda nazionale la cultura slitta sempre in fondo. A proposito di fondi inutilizzati, la studiosa parla di inefficienza. In che senso? I pochi soldi che ci sono vengono spesi male, specie nel Mezzogiorno. Ricordo un episodio significativo che risale al periodo in cui Veltroni era ministro per i beni culturali. Allora fu varata una legge per il restauro dei teatri storici. Una cosa positiva, non cos? S, ma quando ebbi l'elenco dei teatri restaurati rimasi abbastanza sorpresa. Nella lista figuravano circa venti teatri del Centro Nord, anche di paesi piccoli, e solo tre o quattro del Sud. Allora mi informai al ministero e mi dissero che le domande arrivate dal Mezzogiorno apparivano tutte irricevibili per vizi di forma o altro. Insomma, la burocrazia meridionale si era dimostrata inefficiente. Un fatto concreto, anche se personalmente lo ritengo inaccettabile. Bisognerebbe in questi casi creare una riserva per il Sud o fornire assistenza tecnica. Comunque, in generale, c' tanto da fare e soprattutto bisogna creare un sistema e monitorare, conoscere i dati. Su questo piano siamo uno dei paesi pi arretrati d'Europa. A questo proposito Carla Bodo ha scritto un graffiante articolo sulla rivista dell'associazione, dal titolo Chi ha paura di monitorare la spesa pubblica in Italia?. E qui il problema si sposta agli enti locali. Le Regioni, prosegue la studiosa, non vogliono far sapere quanto spendono per la cultura. Non passa il criterio della valutazione perch si vanno a toccare interessi troppo forti e radicati. Eppure nei rapporti del Mulino erano indicate cifre ben precise. L'ultimo rapporto del 2000, dopo pi nulla. Nel 2004 ho avuto un incarico dal ministero proprio per sapere quanto si spendeva al Sud per la cultura e poi nel resto d'Italia. Abbiamo lavorato su dati Istat, ma ci siamo accorti che nelle cifre confluivano anche voci di spesa ben diverse, come i fondi strutturali per la formazione professionale. Cos ne abbiamo rilevato l'inattendibilit e ora non vengono pi pubblicati. Il ministero aveva annunciato un tavolo di lavoro, ma non se ne fatto pi nulla. La verit che non importa a nessuno, specie in tempi di risorse in calo. Le entrate dei beni culturali sono diminuite del 22 per cento in tre-quattro anni. Siamo in piena crisi.



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news