LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cementificazione selvaggia: una lettera
varesenews, 20-03-2008

Riceviamo e pubblichiamo

Egregio direttore, mi chiamo Tito Olivato, sono un insegnante di lettere e registro da qualche anno un aumento di allergie, di tumori alle vie respiratorie, di insofferenze a livello relazionale. Era gioved 7 aprile del 1976, quando giunsi a Beata Giuliana, mi colpirono i campi che a perdita docchio segnavano il paesaggio fatto di case e palazzine a due o a tre piani, di stradine alberate, di viali affollati di biciclette vere padrone delle strade. Un luogo a misura duomo. Mi dissi che mi sarei trovato bene, un po perch i ragazzi, allora avevo 14 anni, si trovano bene dappertutto e un po perch la conformazione di Beata era quella di un paese. S, un paese dove i tempi per la conversazione e per lincontro erano presenti e i luoghi naturali per ritrovarsi a discutere non mancavano. Sotto un albero maestoso, testimone da anni alle discussioni in bustocco, presso una siepe ben ordinata, scenografia di incontri giovanili, sopra un prato sempre un po consumato compagno di corse e schiamazzi fanciulleschi. Con gli anni novanta ledilizia prese campo, in tutti i sensi. Saltano le logiche del quartiere e le norme dei piani regolatori, si pensa a costruire palazzi di quattro, cinque, sei piani; sono cancellati numerosi spazi verdi in nome di una conurbazione che portava Beata sempre pi prossima al centro. Intanto il Sempione che fino agli anni Settanta presentava la ditta Tecnoresine Bustese, i supermercati allingrosso Onda Market e Profit Center, separati dalla Mizar e dalla Fragi, annoverava nel giro di pochissimo tempo molti esercizi che si succedettero repentinamente per presentare oggi quel panorama che tutti conosciamo: Arredamenti Rossi, Il Mobile, Il Labirinto, Sergio Tacchini, Mela Blu, Pittarello, Spizzico, Carrefour, Fitness, Toys, Scarpa e Scarpa, Media World, Santino. Una congestione di attivit in meno di 400 metri. La storia dei nostri giorni vede pochi spazi verdi, costretti tra abnormi complessi e grandi vene di traffico, poche biciclette che si fanno largo a fatica tra macchine sfreccianti sul viale Stelvio che sar privato di un patrimonio quantificato in 485 alberi! Mai successo un fatto simile. Con buona pace del Sindaco che dice di avere a cuore il verde a tal punto che nella sua "mission", mi pare che i dati raccontino l'esatto contrario: quattro viali rasi al suolo Marco Polo, Valle Olona, Stelvio e Borri. Il tessuto sociale rischia di cambiare oltre alla qualit dell'aria che negli ultimi tempi oggettivamente peggiorata, basta considerare i miasmi presenti in zona Hupac dietro al Carrefour, lo smog percepibile non solo con il naso ma anche con gli occhi in diverse giornate dell'anno. Tutti dicono emergenza inquinamento e a Gallarate si rade al suolo piazza SanLorenzo avendo come affermazione risibile che 100 anni fa non vi era nessun albero nella stessa zona. E' vero, tuttavia 1 secolo fa c'erano migliaia di alberi in pi e milioni di macchine in meno. A Busto, che aveva tenuto con la cura del verde e il divieto di fare costruire Ipermercati, si cede il passo all'abbattimento. Informandomi presso l'assessorato ho saputo che le piante sono malate, allora basta curarle. Di solito si fa cos. Sentendo gli operai che tagliavano gli alberi di viale Stelvio in prossimit della Ragioneria, mi hanno detto che non tutti gli alberi sono malati ma ci vorrebbe pi tempo nella cernita, nella adeguata potatura e pertanto si elimina tutto. Ricordo soltanto altri due dati in conclusione. Il caldo percepito aumenter sensibilmente la prossima estate e l'aria respirabile sar sempre meno unitamente alle aree di ristoro. Cui prodest? Non capisco e spero solo che il buon senso prevalga sulle logiche o sulle illogiche personali.

Giovedi 20 Marzo 2008 Tito Olivato



news

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

25-03-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 marzo 2019

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

Archivio news