LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Verde e cultura. Cos cambier Milano
Giannattasio Maurizio
(25 marzo 2008) - Corriere della Sera

In 1.200 pagine presentati i progetti della citt.

La rassegna sar un acceleratore di piani urbanistici e infrastrutturali


Investimenti su ambiente, energia e trasporti. Un modello da esportare in Europa

L' avevano sussurrato anche i delegati in visita a Milano. Sul dossier non c' storia. In questi ultimi giorni febbrili di missioni, eventi, lavorio sotterraneo con i delegati, ci si dimenticati del punto di partenza: il dossier. Quelle 1.200 pagine con cui Milano ha presentato la sua candidatura al Bureau des Expositions. Come cambier Milano? Che ritorno ci sar? Che cosa si far da qui al 2015 in caso di vittoria? Tutte domande che ricevono una risposta, seppur indicativa, nei due tomi presentati al Bie. A partire dalla mole di investimenti diretti e indiretti che pioveranno sulla citt. Come una finanziaria: 14 miliardi e 100 milioni tra investimenti diretti e indiretti, 3 miliardi e 700 milioni di produzione attivata, pi l' indotto. L' Expo si pu misurare anche cos. Come una valanga di ricchezza e di lavoro - 70mila nuovi posti solo nei cinque anni precedenti alla manifestazione - che tracima su un intero territorio. Ci sono i singoli elementi del cambiamento. La Torre, alta minimo 200 metri, nuovo simbolo di Milano, la Via d' acqua e la Via di terra, due itinerari di 20 chilometri che immersi nel verde collegheranno Milano alla nuova area Expo, accanto alla Fiera di Rho-Pero, mettendo in connessione tutta la cintura dei parchi cittadini. Dei raggi verdi partiranno dal centro della citt per ricongiungersi alla corona di verde. C' il sito vero e proprio, 110 ettari, la met a verde, dove sorgeranno i padiglioni, il grande ponte che collegher la Fiera all' Expo, il Villaggio Expo, piazza Italia. Tutto il quartiere espositivo sar una low emission zone, ossia avr il minor impatto possibile sull' ambiente e sulla domanda di energia. La zona sar off limits alle auto. All' interno saranno permessi solo veicoli elettrici, navette a idrogeno o biciclette. Anche il futuro della cittadella Expo sar ambientale. Un enorme quartiere ecologico. Niente auto, niente petrolio o gasolio. Raffreddamento e riscaldamento saranno garantiti sfruttando il fotovoltaico, l' energia solare, e altri strumenti puliti. Un modello da esportare nel resto d' Europa. C' poi la Citt del Gusto e della Salute ai Mercati generali, la creazione della Borsa agro-alimentare telematica. O i 7.000 eventi culturali e scientifici previsti per i sei mesi dell' esposizione. Ma l' Expo pi dei singoli elementi. un catalizzatore e un acceleratore di progetti urbanistici e infrastrutturali. Le due nuove linee della metropolitana, il prolungamento di quelle esistenti, i grandi collegamenti stradali che la Lombardia sta chiedendo da anni: la Brebemi, la Pedemontana, le nuove tangenziali esterne di Milano. Ma anche il collegamento ferroviario diretto tra Malpensa e la nuova stazione di Pero-Rho. Tutte da realizzare integralmente entro il 2015. O i grandi progetti urbanistici che dovrebbero trasformare il volto della citt: da Garibaldi-Repubblica, ferita nel centro della citt, lasciata marcire per decenni, ai tre grattacieli di Liebeskind, Isozaki e Hadid di Citylife nella vecchia Fiera. Ai progetti da venire sulla Bovisa, cittadella tecnologica e della comunicazione. tutto l' asse nord-ovest di Milano che cambier volto. * * * 70 mila i nuovi posti di lavoro previsti per l' Expo 20 miliardi di euro gli investimenti diretti e indiretti previsti da Milano per l' Expo 2015 7 mila gli eventi culturali e scientifici previsti dal comitato Expo di Milano 200 metri l' altezza della Torre simbolo che sorger negli spazi espositivi di Pero-Rho 1,7 milioni di metri quadrati l' area espositiva per l' Expo




Pagina 3




news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news