LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Le opere di Junakovic fantastici animali al Pan
BIANCA DE FAZIO
MARTED, 25 MARZO 2008 LA REPUBBLICA - Napoli




Esposte da domani per la Settimana della cultura 130 opere dellartista croato fra dipinti, disegni sculture e illustrazioni per i ragazzi



--------------------------------------------------------------------------------

Un circo. Ma non c tendone. Niente puzza di segatura e frustate che piegano gli animali. Qui le bestie sono padrone davvero dello spazio. E lo spazio a loro consegnato quello della pittura e della scultura. Niente clown che inducano tristemente al riso. "Il circo volante di Svjetlan Junakovic" pensato per far divertire limmaginario, per far decollare la fantasia. la prima volta che in Italia si tiene una retrospettiva di Junakovic, lartista croato noto soprattutto per la sua attivit di illustratore. Ed la prima volta che Junakovic espone a Napoli. Il suo "Circo volante" si inaugura domani, al Pan (il Palazzo delle Arti di Napoli), alle 19. Un vernissage al quale parteciper lo stesso autore, accompagnato dallassociazione culturale Ko libr, che ha ideato levento nellambito della quarta edizione di "Girogirotondo, cambia il mondo".
La mostra, che rester aperta fino al 5 maggio, propone circa 130 opere di Junakovic, tra dipinti e disegni, sculture e illustrazioni. Che ripercorrono le tracce della creazione artistica di questo signore che, nato a Zagabria 47 anni fa, si diplomato allAccademia di Belle arti di Brera, a Milano, ma poi tornato in patria, scoprendo che anche da l poteva mandare in giro per il mondo i personaggi dei suoi disegni. Tant, i suoi libri sono pubblicati in 20 Paesi, non solo europei, e sulle sue illustrazioni si esercita la fantasia dei bambini (e non solo) di mezzo mondo. Chi ha la fortuna di guardare di tanto in tanto leditoria per i pi piccoli Junakovic lo conosce e ne spiazzato. Forse perch lironia regna sovrana su tante sue tavole, forse perch lirriverenza la fa da padrona in tante sue opere: come nei "Ritratti famosi di comuni animali", che i critici hanno definito "esilarante incursione parodistica nel mondo dellarte antica".
Dove Junakovic sembra offrire il meglio di s nellillustrazione per bambini - non a caso al Pan ci sar unintera sezione della mostra dedicata proprio a questo tema - perch qui che lesperienza dellartista diventa decisamente ludica e trova pi spazio per la provocazione. Fino a far segnare le fasi della vita di un uomo dalle scarpe che calza (in "A modo mio"), oppure affidando alle sue figure il compito di trasformare limiti e terribili difetti in fantastiche soluzioni per una vita migliore (in "Piccolo grande mondo").
La mostra che si inaugura domani inserita nel programma della Settimana della Cultura promossa dal Ministero per i Beni culturali, stata prodotta da Cactustudio (che ne ha fatto anche il catalogo) ed curata da Claudia Sonego, cui andato il compito di selezionare le opere dellartista, senza tradire i suoi temi preferiti (tra i quali ci sono senzaltro gli animali), senza trascurare le varie tecniche che egli adotta per costruire le sue trame narrative, senza dimenticare i materiali (oltre ai colori ci sono, ad esempio, legno e terracotta) con i quali le rende vive.
"Il circo volante" un titolo che fa anche da sintesi alla poetica di Junakovic, convinto della dimensione giocosa di un universo suggestivo colmo di sorprese. Cos nelle sue opere il "circo" della vita quotidiana alterna numeri "gioiosi e amari, eroici e tristi, comici o surreali". Istanti nei quali le figure difficilmente stanno ferme: eccole camminare, volare, danzare, disegnare, eccole, spesso, stare dove non ti aspetti, come in quel disegno con lelefante in bilico sul naso di un uomo. Tutto possibile, nel mondo di Junakovic, che il giorno dopo linaugurazione della sua mostra - al vernissage sono previsti anche interventi di musica klezmer a cura del gruppo "Knorrband" - terr, sempre al Pan dalle 11 alle 13, un laboratorio per il pubblico.
Orario della mostra: da luned a sabato dalle 9.30 alle 19.30; domenica e festivi dalle 9.30 alle 14.30. Il Pan chiuso il marted. Lingresso libero.
www.palazzoartinapoli.net
www.svjetlanjunakovic.com/italiano.htm
www.exibart.com



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news