LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Ecco il giardino segreto, Salerno come Pompei
ERMINIA PELLECCHIA
22/03/2008 IL MATTINO





Fontane zampillanti, una teoria di pavoni e galli cedroni in grandezza naturale che si muovono nella fitta vegetazione interrotta dallesplosione cromatica delle rose: il giardino segreto che ritornato a nuova vita grazie al pollice verde della Soprintendenza archeologica di Salerno. In senso figurato. Gi, perch loasi paradisiaca di via Mercanti stata resa, dopo secoli, fruibile ai visitatori, complice laccurato restauro degli ambienti della domus romana rinvenuta occasionalmente, sul finire degli anni Ottanta, in seguito ai lavori di ristrutturazione di due negozi e solo oggi restituita al patrimonio collettivo. Una piccola Pompei nel centro storico. S, perch la dimora patrizia, scoperta a cinque metri dal fondo stradale, non ha nulla da invidiare alle abitazioni opulente della citt fantasma. Basta guardare lelegante foggia degli affreschi che adornano il giardino dinverno e che rimandano alla fine arte pittorica dei romani, purtroppo ancora oggi relegata al semplice ruolo di decorazione. Il colpo docchio straordinario, latmosfera resa ancor pi surreale dai resti di elementi marmorei di trabeazione e fusti di colonne in crollo, spettri rievocanti il periodo doro della Salerno imperiale. La visita alla domus sar sicuramente lappuntamento pi notevole della Settimana della Cultura, un dono ai salernitani da parte del neo soprintendente per i Beni archeologici Mario Pagano. Il complesso residenziale, risalente alla prima et imperiale e restituito alla luce prima da Adele Lagi e poi da Maria Antonietta Iannelli, sar straordinariamente aperto dal 25 al 31 marzo (ore 15-20, 30 su appuntamento prenotandosi allo 089 224266). Per loccasione stato inaugurato un accesso autonomo al civico 19 del Vicolo della Neve, una vera e propria porta che conduce alla Salerno sotterranea ancora tutta da scoprire. La domus apre una nuova strada alle ricerche sulla citt romana - conferma la Iannelli - Se documentato, infatti, labitato della fase repubblicana che si estendeva, seguendo il perimetro in elevato delle mura, dallattuale palazzo Carrara alle pendici del monte Bonadies, let imperiale da ricostruire. Ora possiamo stabilire con certezza che, in questo periodo, c stata una forte avanzata urbanistica con insediamenti nella centro storico basso della citt. E, a proposito di storie ritrovate, ecco laltra chicca offerta ai turisti dellarte dalla soprintendenza: il prezioso vasellame recuperato dagli scavi effettuati nellalbergo Caruso di Ravello e in esposizione dal 25 al 31 marzo (dalle 9 ad 1 ora prima del tramonto) nella villa romana di Minori. Piatti, brocche, vasi di fattura siculo-magrebina, bizantina e locale: gli arredi superstiti dei banchetti offerti dalla nobilt ravellese tra XII e XV secolo.



news

21-04-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 aprile 2019

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

Archivio news