LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Il Comunale verr demolito al suo posto alloggi di lusso
FULVIO PALOSCIA
VENERD, 21 MARZO 2008 LA REPUBBLICA - Firenze





Entro lanno sar lanciato il bando di vendita, gli introiti previsti sono 35 milioni La soprintendenza: "Salviamo la facciata"



--------------------------------------------------------------------------------

Appartamenti al posto del Comunale. Il destino del teatro dopera fiorentino, dopo il trasloco alle Cascine, sar la demolizione e la trasformazione in un condominio di lusso. A sancirlo, un numero. Il 6. E quello relativo alla classe con cui ledificio di corso Italia stato iscritto alle carte urbanistiche. Indica immobili pronti allabbattimento per la realizzazioni di abitazioni. Pensiamo di lanciare il bando di vendita dellimmobile entro la fine dellanno - annuncia lassessore comunale allurbanistica Gianni Biagi - abbiamo inserito nel bilancio del 2008 la previsione degli introiti derivanti dalloperazione, 35 milioni di euro: saranno reinvestiti nelloperazione Parco della musica e della cultura alle Cascine, dietro lex stazione Leopolda.
Macerie. Una demolizione che chiuder unera e ne aprir unaltra. Si ridurranno in polvere le mura che sono state la casa fiorentina di grandi direttori come Zubin Mehta e Riccardo Muti, che hanno delimitato uno dei templi della lirica italiana dove le pi grandi bacchette - da Karayan a Giulini a Bernstein a Ozawa a Abbado a Furtwaengler - sono salite sul podio, nel luogo dove la Callas sconvolse i melomani dei primi anni Cinquanta con il suo strepitoso debutto in Italia, dove la Tebaldi ha strappato ovazioni interminabili, dove i pi grandi artisti del Novecento - da Oskar Kokoschka a De Chirico - hanno realizzato scenografie memorabili. E dove ha abitato uno dei pi importanti festival dEuropa, secondo solo a Salisburgo: il Maggio Musicale.
La soprintendenza, per, mette le mani avanti. E annuncia prescrizioni: Chiederemo che la facciata, a ricordo di un luogo storico della citt venga mantenuta dice Paola Grifoni. Secondo la vecchia legislazione, il Comunale - come tutti gli edifici pubblici con oltre 50 anni di vita - era vincolato ope legis ma il nuovo codice dei beni culturali prevede che il Comune richieda alla soprintendenza una verifica di interesse storico-artistico in caso, ad esempio, di vendita. E in quella sede potremmo subordinare lalienazione dellimmobile alla conservazione della sua parte esterna. Linterno invece una somma di rifacimenti, gli ultimi risalgono al 1966, in seguito allalluvione: certi arredi per andranno conservati, come i lampadari, firmati Venini. Nessuna preoccupazione per la fuoriuscita di amianto durante la demolizione, le tecnologie di oggi consentono operazioni simili senza danni spiega Biagi.
Ieri il consiglio comunale riunito in seduta speciale ha dato lultimo ok al progetto del nuovo teatro alle Cascine: latto passato con 24 voti a favore e 10 astenuti. Il 27 marzo, a Roma, prender il via la conferenza dei servizi. Ma il ricorso al Tar del Lazio presentato dalla Gia.Fi, la ditta seconda classificata al bando di gara con il progetto dellarchitetto fiorentino Marco Casamonti, incombe come una spada di Damocle sullavvio dei lavori. La sentenza, che avrebbe dovuto essere espressa ieri, stata rinviata al 16 aprile.



news

11-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news